Pachter: Wii U ha bisogno del supporto di collaboratori esterni

L'analista Michael Pachter ha in alcune sue recenti dichiarazioni espresso quello che secondo lui sarà il futuro della console Nintendo e l'importanza che in esso rivestiranno le collaborazioni esterne:

" Il supporto di aziende esterne è vitale per Wii U e in assenza di esso Nintendo avrebbe guai seri: se, per esempio, Ubisoft decidesse di abbandonare Wii U allora il destino di questa console sarebbe segnato. Credo che Wii U verrà scelta da quei giocatori che amano i titoli first party di Nintendo, tuttavia mi sembra improbabile che questi non vorrebbero anche giochi come FIFA o Call of Duty e, siccome queste serie non torneranno su Wii U, credo che chi l'acquisterà deciderà di investire anche in un'altra console."
Data di uscita: 30 novembre 2012
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...

 
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.