THQ: Metro: Last Light non sarà su Wii U non per via della CPU

Lo studio di sviluppo 4A Games, SH dietro al titolo Metro: Last Light, ha voluto precisare quest'oggi che non sta sviluppando il suo sparatutto anche in versione Wii U non per via di quanto detto dal Chief Technical Officer Oles Shishkovtsov, ovvero che il progetto era stato accantonato per via della "CPU orribile e lenta" della console. Huw Beynon, di THQ, ha voluto parlare per sfatare quest'affermazione in una nuova intervista.

Il publisher del titolo non era stato molto contento di come la citazione originale fosse stata girata quando fu originariamente pubblicata, e ora è stato chiesto a Beynon di chiarire fino a che punto 4A Games fosse con la build del gioco per il Wii U prima che fosse accantonata:

"Il nostro lavoro sul Wii U si è esteso soltanto ad uno sguardo molto veloce ad alcuni precoci kit di sviluppo. Noi...noi ci abbiamo lavorato per un pò, ma poi abbiamo preso abbastanza presto una decisione, ovvero che non avevamo intenzione di aggiungere ulteriori risorse al progetto. Quindi sì, non siamo andati troppo lontano nello sviluppo. Prendete uno qualunque dei commenti che avete visto attribuiti ad esso togliendo quel pizzico di malizia che qualcuno ha voluto mettere: questi non saranno certamente basati su un qualsiasi tipo di analisi finale sull'hardware della console.".

Data di uscita: 17 Maggio 2013
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.