Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Nintendo: <b>Wii U</b> non sostituirà il Wii

Nintendo: Wii U non sostituirà il Wii

Wii U (console)
A cura di Luca “Metalwing” Marletta del 01/12/2011
Oggi, in un'intervista, il presidente di Nintendo of America Reggie Fils-Aime ha dichiarato che l'arrivo del Wii U non vorrà dire la "morte" del Wii: Fils-Aime ha ammesso che il Wii sta ancora dando buoni risultati, dato il raggiungimento di un nuovo pubblico di giocatori per via del nuovo taglio dei prezzi.

"Il consumatore che acquista il Wii oggi diventerà un consumatore diverso da quello che acquisterà il Wii U in futuro.", ha dichiarato Fils-Aime nell'intervista, "Queste sono le prime vacanze il cui il Wii sarà disponibile a 149,99 dollari (149 €), quindi stiamo raggiungendo un nuovo step demografico: si tratta, infatti, di consumatori che hanno sentito parlare del Wii negli ultimi due anni, ma che, al costo di 199 o 249 dollari (199 o 249 €), era economicamente fuori dalla loro portata.".

"Non abbiamo ancora annunciato i prezzi per il Wii U, ma potete sicuramente aspettarvi che quest'ultimo sarà diverso da quello del Wii e che anche i suoi giochi saranno diversi. Noi crediamo che il Wii e il Wii U coesisteranno per qualche tempo. Mentre potenzieremo il Wii, al contempo vorremmo davvero poter dare la possibilità agli utenti di poter spostare il loro parco giochi trasferendolo al Wii U.".