Zelda Wii influenzato da Brain Training?

Shigeru Miyamoto ha rivelato di voler applicare la filosofia che sta dietro ai suoi giochi touch screen anche nei franchise più blasonati come ad esempio Zelda:

"Onestamente alcuni giochi di punta sono difficili da giocare per giocatori non esperti; dunque renderli accessibili a tutti è la chiave. Con Zelda la difficoltà sarà renderlo accessibile ai giocatori alle prime armi così come lo è per quelli più smaliziati. Al momento ad esempio hanno un grande successo i nostri titoli touch screen, questo non vuol dire che useremo per forza questo stile nei nostri franchise ma sicuramente utilizzeremo le conoscenze acquisite e le incorporeremo nei nostri titoli di punta".
Data di uscita: 7 Dicembre 2006
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.