Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Zelda Wii influenzato da Brain Training?

Zelda Wii influenzato da Brain Training?

Wii (console)

WII

Completamente in italiano

Nintendo

7 Dicembre 2006

A cura di Mattia “Ganodorf” Chetta del 17/07/2008
Shigeru Miyamoto ha rivelato di voler applicare la filosofia che sta dietro ai suoi giochi touch screen anche nei franchise più blasonati come ad esempio Zelda:

"Onestamente alcuni giochi di punta sono difficili da giocare per giocatori non esperti; dunque renderli accessibili a tutti è la chiave. Con Zelda la difficoltà sarà renderlo accessibile ai giocatori alle prime armi così come lo è per quelli più smaliziati. Al momento ad esempio hanno un grande successo i nostri titoli touch screen, questo non vuol dire che useremo per forza questo stile nei nostri franchise ma sicuramente utilizzeremo le conoscenze acquisite e le incorporeremo nei nostri titoli di punta".