Nintendo vince causa contro l'azienda che la accusava di aver copiato Wii

Natale porta buone notizie per Nintendo: la casa di Kyoto, infatti, ha vinto la causa contro l'accusa mossale da UltimatePointer, azienda che riteneva quella nipponica essere responsabile di aver violato due suoi brevetti nella realizzazione della console Wii. In precedenza, il giudice aveva dato ragione alla grande N già in Texas, prima che la causa venisse ripresentata presso la Corte Federale di Seattle.



L'esito, però, non è cambiato: secondo la Corte, non c'è stata la violazione di alcun brevetto, ed il caso è chiuso. Inutile dire che Nintendo ha accolto con gioia questo risultato, come è facile notare dalle parole del vice presidente di Nintendo of America, Richard Medway: "siamo davvero felici di questa decisione, che conferma la posizione che Nintendo ha tenuto fin dall'inizio – non abbiamo, mai e poi mai, violato questi brevetti."
Data di uscita: 7 Dicembre 2006
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.