Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Data per <b>Fit Music</b>

Data per Fit Music

Fit Music

WII

Rhythm Game

15 aprile 2012

A cura di Rosario “rspecial1” Speciale del 22/03/2012
O2 GAMES ha annnciato l’uscita in Italia di Fit Music per Wii. Il gioco sarà disponibile a partire dal 15 aprile sugli scaffali, anche in bundle con la Balance Board.
Fit Music per Wii garantisce ai giocatori una perfetta forma fisica, attraverso efficaci allenamenti e ben 15 Fit dance, per scatenarsi da soli o in compagnia al ritmo travolgente della migliore musica techno/house ispirata ai mitici anni ‘80. Tutti gli esercizi sono stati sviluppati da una grande professionista del settore, Patrizia Salviato, campionessa italiana ed europea di fitness, che nel gioco è personal trainer reale. La massima precisione delle routine di allenamento aiuta a migliorare la coordinazione, accelerare il metabolismo, disintossicare l’organismo e raggiungere l’equilibrio del corpo. Tutti i muscoli, infatti, sono coinvolti contemporaneamente in esercizi dinamici appositamente studiati per favorire la giusta tonicità.

In Fit Music per Wii ci sono tre diversi livelli di difficoltà, scelti automaticamente dal gioco in base alla condizione fisica personale. Ogni livello prevede dieci schede di allenamento: maggiore sarà la precisione nell’esecuzione degli esercizi, migliore sarà il punteggio che permetterà di sbloccare la scheda successiva. Ciascun workout consta di una fase di riscaldamento, una di allenamento ed una di defaticamento.

La sezione dedicata alle Fit dance permette di divertirsi e al tempo stesso di testare i risultati raggiunti con l’allenamento. La complessità delle coreografie e l’intensità del ritmo aumentano in relazione ai beats-per-minute di ogni traccia.

Il gioco include anche un minigame sul computo delle calorie, realizzato in collaborazione col Prof. Antonio Giordano, presidente della Human Health Foundation e dello S.H.R.O. Institute di Philadelphia, PA.