Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
[Spoiler] Info su <b>The Legend of Zelda</b>

[Spoiler] Info su The Legend of Zelda

The Legend of Zelda: Skyward Sword

WII

Avventura

Completamente in italiano

Nintendo

18 novembre 2011

A cura di Rosario “rspecial1” Speciale del 23/07/2011
In una recente intervista Eiji Aonuma, produttore di The Legend of Zelda: Skyward Sword, ha svelato alcuni dettagli del gioco e della trama. Il contenuto che segue contiene spolier ed è sconsigliata la lettura a chi non volesse rovinarsi le sorprese della storia.

-Il gioco è completo e Miyamoto sta visionando la rifinitura di tutti gli elementi del titolo
-Nintendo è al lavoro per completare la localizzazione del titolo per ogni territorio
-Zelda non è una principessa come in passato
-Ganon non sarà presente nel titolo
-La Triforza non avrà una grande importanze nel gioco a differenza del passato
-La storia è incentrata sulla creazione della Master Sword da parte di Link
-Zelda e Link sono nati e cresciuti insieme su Skyloft, avendo così instaurato una grande amicizia sin dall'infanzia
-Zelda cambierà durante il gioco, sia esteticamente sia caratterialmente. L'avventura ne forgerà un carattere forte e duro
-L'arpa servirà per cercare qualcosa di molto importante e sarà basata su quella usata da Sheik in Ocarina of Time. Per suonarla sarà necessario utilizzare il Wii MotionPlus
-Lord Ghirahim è il nuovo cattivo del gioco. Un personaggio ambiguo e senza sessualità, molto diverso da Ganon. I programmatori hanno cercato di renderlo più terrificante del tradizionale antagonista della serie
-Il gioco si colloca nella linea temporale della saga prima di Ocarina of Time
-Nella storia Link è un cavaliere
-Gli uccelli giganti serviranno per muoversi nel vasto mondo di gioco, portando Link non solo sulla terraferma dalla sua città volante ma anche in altre città fluttuanti. Sarà inoltre possibile gareggiare con essi in alcune corse