Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Zelda: Tri Force Heroes approvato dalla recensione di Famitsu

Zelda: Tri Force Heroes approvato dalla recensione di Famitsu

The Legend of Zelda: Tri-Force Heroes
A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 19/10/2015
Mancano pochi giorni al debutto di The Legend of Zelda: Tri Force Heroes, che arriverà rigorosamente su Nintendo 3DS il prossimo 23 ottobre. Il noto magazine Famitsu, però, ha già pubblicato la sua recensione, e vi proponiamo qui sotto un sunto tradotto delle impressioni dei quattro redattori che si sono occupati del gioco.



Primo Recensore - 9
Secondo questo redattore, il gioco "fa davvero qualcosa di grandioso nel premiare il gioco cooperativo, ed è anche grandioso per condividere un po' di comprensione reciproca relativa alle icone sullo schermo inferiore. Nel single-player, è difficile vedersela con il tempo e con le difficoltà, dal momento che dovrete passare frequentemente da un Link all'altro, ma rimane divertente."

Secondo recensore - 9
Il giornalista riferisce che "utilizzare il totem per risolvere i puzzle è un'idea grandiosa. E dal momento che ogni Link ha oggetti differenti, continuare a raccoglierne di nuovi, risolvere i puzzle e sconfiggere i boss è bello."

Terzo recensore - 8
In questo caso, "sia in singolo che in multi, c'è gioia nel risolvere i puzzle con tre personaggi, e devi utilizzare il tuo cervello in modi differenti rispetto a quanto fai nei soliti giochi – il che rende divertente questo puzzle game. Anche se l'idea del totem è unica, in molti stage c'è un senso di deja-vu."

Quarto recensore - 8
Infine, il quarto giornalista fa notare che "quando giochi vuoi compagni partecipi che conoscano Zelda ed abbiano delle capacità pari alle tue, così mentre stai lavorando a risolvere i puzzle, e superate un'area insieme, hai un senso di compimento che è la parte migliore del gioco. Bisogna anche far notare che, per coloro che vogliono giocare da soli, la modalità si regge in piedi, e può aiutare ad esprimere il proprio stile."

Rimanete sulle nostre pagine per tutte le ulteriori informazioni in arrivo sul gioco. Per maggiori dettagli, non dimenticate di leggere la nostra anteprima.