Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
The Legend of Zelda: A Link Between Worlds adattato per Nintendo 2DS

The Legend of Zelda: A Link Between Worlds adattato per Nintendo 2DS

The Legend of Zelda: A Link Between Worlds

3DS

Action-Adventure

Nintendo

22 Novembre 2013

A cura di Silvano “AnimaDiLupo” Michelotti del 21/10/2013
Durante una recente intervista il producer della serie di Zelda Eiji Aonuma ha dedicato due parole in riferimento agli adattamenti che sono stati effettuati per poter rendere godibile The Legend of Zelda: A Link Between Worlds anche per la neonata Nintendo 2DS. Ciò è dovuto alla totale assenza del 3D della nuova console portatile, che poteva in qualche modo minare le dinamiche di gameplay del titolo legate proprio alla visuale in tre dimensioni.

“Non è che sia impossibile giocare in 2D, non è questo il caso, però è semplicemente più chiaro da intendere quando l'effetto 3D è attivato. Abbiamo saputo del 2DS durante lo sviluppo del titolo e non prima. Abbiamo quindi fatto delle modifiche, tanto per essere sicuri, che il titolo e gli enigmi possano essere fruibili anche giocando in 2D,” così Aonuma.

Successivamente è stato confermato che The Legend of Zelda: A Link Between Worlds girerà a 60 fps, questo per favore soprattutto l'effetto 3D, dichiarando che i titoli precedenti giravano alla metà dei frame.

“Siamo dell'opinione di aver creato un videogioco adatto a coloro che in passato hanno avuto difficoltà nel riconoscere l'effetto 3D”, ha poi concluso Aonuma.

Ricordiamo che The Legend of Zelda: A Link Between Worlds sarà disponibile per 3DS e 2DS a partire dal prossimo 22 novembre 2013.