Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
<b>Capcom</b> su <b>RE: Revelations</b>

Capcom su RE: Revelations

Resident Evil: Revelations

3DS

Survival horror

Halifax

27 gennaio 2012 (3DS) - 24 maggio 2013 (console HD) - 31 agosto 2017 (PS4/XOne JAP) - Autunno 2017 (PS4/XOne Europa)

A cura di Rosario “rspecial1” Speciale del 29/06/2011
Negli ultimi anni la serie Resident Evil ha perso la sua natura fatta per "spaventare il giocatore" spostandosi sempre più verso la categoria dei giochi d'azione, se non sparatutto in terza persona. Capcom non ha mai nascosto la scelta di cambiare il franchise, la comunità dei fan è però divisa tra coloro che amano il nuovo corso della saga e quelli che rimpiangono la villa Spencer del primo capitolo. Se Resident Evil: The Mercenaries 3D fa parte della tendenza attuale, il produttore di Resident Evil: Revelations nel corso di un'intervista ha dichiarato che questo episodio tornerà alle origini, cercando di mettere paura al giocatore.

Molta attenzione è stata dedicata al concetto di pericolo a causa della distanza delle creature, infatti stare ad una distanza di due metri da un mostro sarà molto più pericoloso rispetto a quanto avviene in Resident Evil 5 dove è possibile effettuare slalom a venti centimetri dal naso dei nemici, senza troppe conseguenze. Uno degli aspetti più importanti del titolo è la colonna sonora, che vuole ricreare perfettamente le atmosfere dei primi capitoli ed è per questo che già viene consigliato l'uso delle cuffie per immergersi totalmente nel gioco.