Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Resident Evil 5 non è un gioco razzista

Resident Evil 5 non è un gioco razzista

Resident Evil 5

PS3, X360

Azione

Sottotitolato in italiano

Halifax

13 marzo 2009 PS3, X360 - 18 Settembre 2009 PC - 28 giugno 2016 PS4-Xbox One

A cura di Mattia “Ganodorf” Chetta del 22/07/2008
Jun Takeuchi, produttore di Resident Evil 5, attesissimo gioco Capcom, si è detto molto sorpreso delle accuse di razzismo mosse al suo titolo in uscita il 13 marzo 2009.

" Siamo rimasti davvero sorpresi nell' apprendere che alcune persone ci muovevano accuse di razzismo. Penso si tratti soltanto di un fraintendimento dal momento che molte persone di colore fanno parte del team di sviluppo e penso che chiunque possa capire che la nostra intenzione non era assolutamente di creare un gioco a sfondo razzista."