I piani di Activision Blizzard

Bruce Hack, ex CEO di Vivendi Games e attuale vice presidente della neonata Activision Blizzard, ha dichiarato a Variety che la grandezza della nuova compagnia non servirebbe a niente se non ci fosse il talento degli sviluppatori.

Per questo, Activision Blizzard vuole puntare ancora a lungo sui suoi tre franchise più famosi, World of Warcraft, Guitar Hero e Call of Duty. Questi tre colossi sono quelli che "pagheranno i conti" dell'azienda nel breve e medio periodo.

Per questo, sono già aperte le trattative per la stesura di nuovi contratti a lungo termine con Blizzard (per Wow), Infinity Ward (CoD) e Neversoft (Guitar Hero).
Tags: | generiche
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.