EA spiega il region lock di Army of Two

Il sito Joystiq ha contattato Reid Schneider di Ubisoft Montreal, senior producer di Army of Two, per una spiegazione riguardo alla scelta di rendere le modalità online del titolo region-locked.

Schneider ha innanzitutto affermato che gli sviluppatori stanno "attivamente valutando" una soluzione alternativa, per evitare di "esporre gli utenti a connessioni super-lente..."

Secondo il producer, tali connessioni sono il motivo per cui il titolo è stato reso region-locked, in quanto nel modello peer-to-peer, in caso di connessione lenta, "la persona con la connessione peggiore porta l'intero gruppo al proprio peggiore livello di connessione."

"Se ciò non è generalmente un problema per la Co-op (dato che la maggior parte delle persone la gioca con gli amici), giocando nella modalità Versus 3 persone potrebbero essere afflitte dalla pessima connessione di un giocatore. Utilizziamo il region-lock per minimizzare il verificarsi di tale fenomeno," ha concluso Schneider.
Data di uscita: Disponibile
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.