Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Peter Moore e la competizione di EA Sports

Peter Moore e la competizione di EA Sports

generiche
A cura di Simone “Garese” Gelli del 01/01/2007
Peter Moore, capo di EA Sports, ha affermato in un'intervista del sito MCV che il proprio rivale Activision Blizzard "non è in grado" di competere con la compagnia, commentando: "I consumatori hanno l'opportunità di votare con i propri acquisti, e ciò che vediamo è che i nostri giochi sono popolari come sempre."

Moore ha in ogni caso ammesso la necessità della compagnia di estendere il proprio pubblico. "Abbiamo bisogno di globalizzarci, e stiamo agendo per estendere l'interesse del nostro catalogo di prodotti," ha commentato. "Siamo intenzionati a mettere alla prova l'elasticità del nostro brand. Abbiamo vari concept in sviluppo, che inizieranno ad evolvere l'esperienza di EA Sports in qualcosa che continui ad interessare il pubblico 'hardcore', ma risulti meno intimidatorio verso i casual gamer."

"Francamente, penso che molte persone che dicono che i nostri giochi non sono innovativi, non li abbiano effettivamente giocati," ha infine aggiunto Moore in difesa degli ultimi titoli della serie FIFA e NFL. "É facile essere criticati quando si è in cima, ma stiamo ottenendo voti alti sia dalla critica che dal mercato per il nostro catalogo."