Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
EA si concentra sull'intrattenimento

EA si concentra sull'intrattenimento

GDC 2008
A cura di Simone “Garese” Gelli del 01/01/2007
Discutendo al Serious Game Summit dell'attuale GDC, Steve Seabolt, vice presidente per lo sviluppo globale di Electronic Arts, ha comunicato che il principale obiettivo del publisher rimarranno i giochi, i quali sono "soprattutto intrattenimento," anzichè prodotti con scopi educativi.

"La realtà è che siamo un business basato sulle vendite," ha affermato Seabolt. "Ed economicamente, non possiamo davvero impegnarci nel lancio di un prodotto, a meno che non riteniamo che possa vendere un minimo di due milioni di unità. Se parlate con chiunque nella community del venture capital, probabilmente ci sono state più perdite economiche riguardo ai giochi educativi negli scorsi 20 anni, che riguardo a qualsiasi altra categoria. Nessuno ha ancora provato che sia ancora possibile vendere una grande quantità di giochi."