Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Assassin's Creed Origins è stato in sviluppo per quattro anni

Assassin's Creed Origins è stato in sviluppo per quattro anni

Un nuovo inizio per la serie

Assassin's Creed Origins

PC, PS4, XONE

Action Adventure

Ubisoft

27 ottobre 2017

A cura di Paolo “Boyscout” Sirio del 12/06/2017
Assassin's Creed Origins è finalmente stato presentato in via ufficiale al media briefing Xbox per l'E3 2017, e con il reveal arrivano i primi interessanti dettagli sul suo sviluppo.

Nel comunicato offertoci, Ubisoft precisa che Origins è stato creato dallo stesso team di Ubisoft Montreal che è stato impiegato su Assassin's Creed IV: Black Flag, il che spiega i tanti punti in comune evidenziati negli ultimi mesi pieni di leak.

In aggiunta, il publisher francofono osserva che i lavori si sono protratti per ben quattro anni, nonostante non si sia parlato se non minimamente in pubblico di un nuovo capitolo della saga.

L'intento era "dare un nuovo inizio alla serie", quindi possiamo parlare al 100% di un vero e proprio reboot.



"Assassin’s Creed Origins porta i giocatori nell’Antico Egitto, il luogo più misterioso della storia, durante un periodo cruciale che darà forma alla civiltà così come la conosciamo", leggiamo ancora nel comunicato di Ubisoft.

"Vestendo i panni di Bayek, un guardiano dell’Egitto, la cui storia personale porterà alla nascita della Confraternita degli Assassini, i giocatori verranno immersi in un open world liberamente esplorabile, dettagliato e interattivo, in cui avranno la possibilità di scoprire i segreti delle Grandi Piramidi, i miti dimenticati, gli ultimi faraoni e, incisa in alcuni geroglifici da tempo perduti, la storia della nascita degli Assassini".

"Assassin’s Creed Origins è una nuova visione della serie con elementi tipici dei giochi d’azione e RPG, che consentiranno ai giocatori di aumentare il proprio livello, ottenere bottini e scegliere le abilità per personalizzare il proprio Assassino. Inoltre, potranno sperimentare un nuovo sistema di combattimento, che consentirà di attaccare e difendersi da più nemici contemporaneamente, oltre a equipaggiare armi rare per affrontare boss unici e potenti. Un’esperienza narrativa rinnovata garantirà anche la massima libertà nella scelta e nel completamento delle missioni, ognuna delle quali offrirà una storia emozionante e intensa, ricca di personaggi interessanti e obiettivi significativi. Con un intero scenario da scoprire, dai deserti alle oasi, dal Mar Mediterraneo fino alle tombe di Giza, i giocatori dovranno districarsi tra fazioni pericolose e creature selvagge, mentre esploreranno questo vasto territorio imprevedibile".
0 COMMENTI