Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Bandai Namco e DOCOMO Digital uniscono le proprie forze

Bandai Namco e DOCOMO Digital uniscono le proprie forze

Insieme per espandersi in nuovi mercati

Bandai Namco

PC, PS4, PS3, XONE, WIIU, 3DS, PSVITA, APPLE, SWITCH

Fondata il 29 Settembre 2005

A cura di Antonello “AWesker” Buzzi del 08/06/2017
Bandai Namco ha annunciato di aver siglato oggi una partnership globale con il fornitore di soluzioni m-commerce DOCOMO Digital per espandere il proprio portfolio di contenuti e svilupparsi in nuovi mercati.

Utilizzando la piattaforma di m-commerce di DOCOMO Digital, Bandai Namco potrà esplorare nuovi canali di vendite, competere in mercati emergenti e sfruttare la monetizzazione dei giochi usando metodi di pagamento alternativi, tra cui l’addebito diretto da parte dell’operatore, che entro il 2020 rappresenterà il 25% di tutte le transazioni dei giochi mobile, secondo un rapporto di Juniper Research.

La partnership vedrà anche la co-creazione di un certo numero di giochi basati su HTML 5 che DOCOMO Digital potrà offrire direttamente alla sua rete di partner operatori mobile. Inoltre, la società ha anche pianificato di sfruttare la partnership per sviluppare rapporti più stretti con store di app alternativi, produttore OEM di dispositivi mobile e operatori in ecosistemi emergenti, in particolare in Africa, India e America Latina.

L’accordo riguarderà anche direttamente un determinato numero di giochi freemium mobile di Bandai Namco Entertainment Europe. DOCOMO Digital sfrutterà il suo potenziale distributivo per offrire ai clienti più modi di scoprire e interagire con i giochi mobile, principalmente in paesi sprovvisti di banche, dove l’addebito diretto da parte dell’operatore è il principale metodo di pagamento per i contenuti digitali.

Come parte dell’accordo, le soluzioni marketing di DOCOMO Digital, tra cui ricerca mobile, affiliati, social media e campagne di sensibilizzazione, saranno utilizzate per attrarre nuovi clienti per i giochi co-creati.

0 COMMENTI