Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
For Honor implementa le penalità per i Rage Quit

For Honor implementa le penalità per i Rage Quit

Fine della festa

For Honor
A cura di Marcello “Pavo” Paolillo del 28/05/2017
Dopo una lunga attesa, Ubisoft ha finalmente messo la parola fine al fastidioso cancro dei cosiddetti Rage Quit, ossia quell'evento dovuto a coloro i quali decidono di interrompere una partita poiché schiacciati dalla superiorità dell'avversario. “Disconnected from the session owner. Migrating session owner.” Questo è il messaggio che tutti gli utenti sono stati costretti a leggere in For Honor per molti mesi dopo il lancio. Ora, però, la pacchia sembra essere finita.



Ubisoft ha infatti deciso - tramite patch di imminente uscita - di implementare delle penalità per tutti quelli che effettueranno dei Rage Quit nel corso delle varie partite, oltre a correggere alcuni bug di percorso.

Ricordiamo che For Honor è disponibile su PC, Xbox One, e PS4.

Fonte: Dualshockers
0 COMMENTI