La narrativa di Fumito Ueda: non mi piace spiegare tutto, voglio interpretazione

Fumito Ueda, autore di videogiochi come ICO, Shadow of the Colossus e The Last Guardian, è intervenuto nel corso della Nordic Game Conference, parlando tra le altre cose della narrativa dei suoi videogiochi. Secondo il celebre autore, infatti, le sceneggiature devono essere scritte in modo che siano aperte ad interpretazioni da parte dei giocatori: in questo modo, possono rimanergli più a lungo nel cuore e portarli a riflettere sul significato del gioco che hanno vissuto.



"Per me non è importante raccontare i dettagli della storia" ha spiegato Fumito Ueda, "in Giappone, c'è una forma di espressione poetica che chiamiamo 'haiku', in cui le cose non vengono spiegate nel dettaglio, lasciando che sia il pubblico a capirle e ad usare la sua immaginazione per interpretare cosa gli è stato proposto."

"In questo modo"
ha continuato Ueda, "il pubblico fa la sua storia, grazie alla sua immaginazione. Credo sia un'ottima forma espressiva per i videogiochi, ora come ora. In futuro, qualcuno potrebbe scoprire altre vie per costruire la narrativa e raccontare delle storie mediante i videogiochi, ma ora come ora penso che questo sia un gran modo di farlo."

"In alcuni film, la storia viene offerta così completa" ha aggiunto infine il papà di Trico, "non c'è nessuna domanda da porsi sul finale, perché è tutto già stabilito. Quel tipo di film non riesce a suscitare delle reazioni che possano durare nel tempo."

Se siete interessati, potete leggere le dichiarazioni integrali di Fumito Ueda alla Nordic Game Conference al link alla fonte, qui sotto. Segnaliamo, però, che ci sono alcune anticipazioni dalle tematiche e dai finali dei suoi videogiochi, quindi evitate in caso non gradiate spoiler di alcun tipo.

Fonte: GamesIndustry
Data di uscita: 7 dicembre 2016
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 7
  • Simogamer89
    Simogamer89
    Livello: 3
    Post: 587
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Il maestro Ueda è inarrivabile, con 3 dei più grandi capolavori del videogioco ce solo da stare in silenzio e ascoltare cosa ha da raccontare!
  • Fabioloso
    Fabioloso
    Livello: 3
    Post: 90
    Mi piace 0 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da MadeinChina

    è anche la piu mal ottimizzata di questa generazione, è un bel gioco ma non lo definirei mai un capolavoro, si vede chiaramente che non è nata per questa generazione, il sistema di controllo è nata sulla ps2 per poi riportarla sulla ps3, e infine sulla ps4 con qualche dettaglio in piu. Troppi probmemi tecnici,ringrazio dio che ho giocato sulla ps4. Con quei cali di frame rate, sul pc, qualuque gioco, non avrei continuato per 5 minuti.
    Concordo, un gioco estremamente stressante da giocare.
  • MadeinChina
    MadeinChina
    Livello: 4
    Post: 883
    Mi piace 2 Non mi piace -2
    Originariamente scritto da Big_Boss199X

    Se incontro Ueda dopo The last Guardian gli stringo la mano. Uno dei giochi più belli, innovativi e profondi di questa generazione.
    è anche la piu mal ottimizzata di questa generazione, è un bel gioco ma non lo definirei mai un capolavoro, si vede chiaramente che non è nata per questa generazione, il sistema di controllo è nata sulla ps2 per poi riportarla sulla ps3, e infine sulla ps4 con qualche dettaglio in piu. Troppi probmemi tecnici,ringrazio dio che ho giocato sulla ps4. Con quei cali di frame rate, sul pc, qualuque gioco, non avrei continuato per 5 minuti.
  • pazzo91
    pazzo91
    Livello: 5
    Post: 366
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Big_Boss199X

    Se incontro Ueda dopo The last Guardian gli stringo la mano. Uno dei giochi più belli, innovativi e profondi di questa generazione.
    Sono d'accordo
  • finalfabio
    finalfabio
    Livello: 8
    Post: 436
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    Ueda ti stimo, commuoversi per un gioco, penso sia la cosa più bella che si possa provare con questo media. Pochi ci riescono.
  • Big_Boss199X
    Big_Boss199X
    Livello: 4
    Post: 877
    Mi piace 5 Non mi piace -4
    Se incontro Ueda dopo The last Guardian gli stringo la mano. Uno dei giochi più belli, innovativi e profondi di questa generazione.
  • Sorre
    Sorre
    Livello: 6
    Post: 618
    Mi piace 4 Non mi piace -3
    Il metodo narrativo di Ueda è incredibile. Senza parole riesce a raccontare storie stupende che rimangono nella mente dei giocatori per sempre.
caricamento in corso...
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2017 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.