Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Pachter si sbilancia: entro il 2020 non avremo più bisogno delle console

Pachter si sbilancia: entro il 2020 non avremo più bisogno delle console

La previsione di Pachter

Console

PS4, XONE, WIIU, 3DS, PSVITA, SWITCH

Azione

A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 25/04/2017
L'esperto e analista di mercato Michael Pachter, che studia l'andamento dell'industria videoludica per conto di Wedbush Securities, ha parlato nuovamente del mondo delle console e del futuro del gaming, nel corso di un nuovo episodio del suo podcast. Secondo l'esperto, nonostante il recente lancio di Nintendo Switch (tra l'altro accolta bene sul mercato), quello di PS4 Pro e quello previsto a Natale di Project Scorpio, le console sono destinate ad uscire molto presto dalle nostre case. O, perlomeno, dall'elenco dei dispositivi di cui necessitiamo per giocare.



"I software per console sono prossimi a spostarsi dalle console stesse" ha spiegato Pachter. "Nel corso dei prossimi due o tre anni, avrete l'opportunità di scaricare i software sul vostro PC e giocarli sulla TV. Entro i prossimi dieci anni, potrete scaricarli sul telefono e giocarci direttamente sulla TV."

Secondo Pachter, quindi, le console risulteranno semplicemente non più necessarie per il tradizionale gaming da salotto. Voi come la pensate? Condividete la sua previsione o ritenete che le console manterranno comodamente il loro posto nella vostra stanza?

Fonte: GameRant
0 COMMENTI