Platinum Games si scusa con i fan per la cancellazione di Scalebound

Dopo i tweet di Hideki Kamiya, è arrivato anche il comunicato ufficiale in cui Platinum Games espone il suo punto di vista sulla cancellazione di Scalebound. A firmarlo è stato Kenichi Sato, presidente e CEO della compagnia giapponese, che ha voluto scusarsi con tutti i fan che erano in trepidante attesa dell'esclusiva Microsoft, secondo i piani destinata a PC e Xbox One per il 2017.



"Ci dispiace dire che il 9 gennaio 2017, Microsoft Studios ha annunciato la cancellazione di Scalebound" esordisce la nota del CEO. "Siamo davvero molto delusi che le cose siano andate a finire così, soprattutto perché sappiamo che molti di voi fan erano in attesa per il titolo quanto noi.

Andando avanti, ci impegneremo per continuare a garantire giochi di alta qualità, a partire da NieR: Automata a marzo, includendo prodotti come GRANBLUE FANTASY Project Re:Link e Lost Order in futuro.
Continueremo a lavorare duro per assecondare le vostre aspettative e contiamo sul vostro supporto!

Il presidente e CEO
Kenichi Sato"


Nessun riferimento, come noterete, ad un possibile ritorno di Scalebound sotto l'egida di un altro colosso, dopo l'addio a Microsoft. Fino a prova contraria, possiamo quindi considerare il progetto definitivamente cancellato.
Rimanete con noi per qualsiasi ulteriore novità e date una lettura alle nostre riflessioni su questo delicato argomento.
Data di uscita: Cancellato
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 4
  • Bloody_Stars
    Bloody_Stars
    Livello: 0
    Post: 0
    Mi piace 2 Non mi piace -3
    Originariamente scritto da phoenix1970

    Ma che vadano a c....e loro e le loro scuse, se volevano si faceva e basta!
    io me la prenderei con i manager della microsoft (ovviamente il settore della one) pensa, i titoli finanziati per ps4/wiiu/ps3 ecc sono tutti usciti correttamente/sono in cantiere senza problemi segnalati. INVECE l'unico titolo in esclusiva per la one è andato male LOL. Mi spiace per la perdita di tempo che hanno subito, tempo che potevano dedicare a nier o altri titoli.
  • phoenix1970
    phoenix1970
    Livello: 5
    Post: 653
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Rippingjack27

    ma anche no. vorrei vedere quale sviluppatore lavora gratis per fare soldi alla produzione così per... La produzione paga lo sviluppo e guadagna dalla vendita del prodotto. Queste scuse vengono dagli sviluppatori, non dalla produzione.
    Gli sviluppatori hanno sicuramente trovato mille difficoltà e Microsoft non vedendo guadagno ha interrotto il tutto, ma lo capisco, il mio era uno sfogo di rabbia per averci lasciato con l'amaro in bocca.
  • Rippingjack27
    Rippingjack27
    Livello: 6
    Post: 3274
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da phoenix1970

    Ma che vadano a c....e loro e le loro scuse, se volevano si faceva e basta!
    ma anche no. vorrei vedere quale sviluppatore lavora gratis per fare soldi alla produzione così per... La produzione paga lo sviluppo e guadagna dalla vendita del prodotto. Queste scuse vengono dagli sviluppatori, non dalla produzione.
  • phoenix1970
    phoenix1970
    Livello: 5
    Post: 653
    Mi piace 0 Non mi piace -6
    Ma che vadano a c....e loro e le loro scuse, se volevano si faceva e basta!
caricamento in corso...

 
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2017 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.