Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Mass Effect: Andromeda: non tutte le razze originali torneranno

Mass Effect: Andromeda: non tutte le razze originali torneranno

Mass Effect: Andromeda

PC, PS4, XONE

Gioco di ruolo

EA

23 marzo 2017

A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 25/11/2016
Le galassie sono così, un giorno ci sei e quello dopo non ci sei più. È questo il destino di alcune razze della saga Mass Effect che, trovata la loro popolarità sulla Via Lattea nella trilogia del leggendario comandante Shepard, non avranno nuova gloria in Andromeda. A farlo sapere è Mac Walters, creative director del progetto, che ha fatto il punto della situazione con Game Informer: "abbiamo realizzato l'IP in modo tale che non possano essere presenti tutti. Per ragioni che speriamo siano ovvie, non ci saranno tutte quante le razze nel primo gioco."



Già in precedenza, BioWare aveva fatto sapere di avere in mente futuri episodi per Mass Effect, anche se non si tratterà necessariamente di una nuova trilogia dedicata ai gemelli Ryder. In caso vi foste persi tutte queste informazioni, vi raccomandiamo la lettura della nostra corposa anteprima dedicata.

Sappiamo, quindi, che umani, Salarian, Turian e Asari arriveranno ad Andromeda, 600 anni dopo l'epopea di Shepard, ciascuna specie con una propria arca spaziale. Con loro, sappiamo già che ci saranno anche i Krogan. Fatto questo ragionamento, a meno di sorprese, a rimanere fuori sarebbero i Quarian e/o i Geth, i Batharian, i Drell, gli Hanar, gli Elcor e i cosiddetti Custodi. Ma non solo, perché se ricordate nei vecchi episodi si trovavano Prothean, Rachni e anche gli spaventosi Vorcha.
Vedremo se qualcuno di loro troverà spazio su Andromeda o se dovranno accontentarsi della vecchia Via Lattea.



Voi che razze vorreste rivedere? Qual è quella che vi affascina di più?