Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Inside rinuncia al DRM Denuvo

Inside rinuncia al DRM Denuvo

Inside

PC

Platform

29 giugno 2016 - 23 agosto 2016 (PS4)

A cura di Paolo “Boyscout” Sirio del 24/11/2016
Playdead ha annunciato di aver rinunciato, tramite una apposita patch, al DRM Denuvo sulla versione Steam di Inside.

A detta dello sviluppatore, uno dei primi indipendenti a ricorrervi, il DRM sarebbe deleterio per le vendite, dal momento che la versione che ne è già priva, ad esempio su GOG.com, sta ottenendo risultati sensibilmente superiori.



Denuvo è uno dei sistemi anti-pirateria più resistenti, anche se ultimamente sta mostrando i primi segni di cedimento sotto i collettivi di hacker impegnati a sbloccarlo.

Tra i giochi PC già piratati che ne fanno uso troviamo Doom, Deus Ex: Mankind Divided, Mirror’s Edge: Catalyst e Rise of the Tomb Raider.