No Man's Sky: gli scontenti lanciano una raccolta fondi contro il cancro

I membri del subreddit di No Man's Sky, stanchi del silenzio di Hello Games e in particolare del fondatore Sean Murray, hanno imbastito una raccolta fondi contro il cancro per sollecitare il loro 'beniamino'.

La raccolta fondi ha già superato le 1.000 sterline, e serve a sottolineare che il subreddit verrà trasformato in una pagina satirica su Murray nel caso in cui il suo silenzio dovesse andare oltre.



Sono ormai oltre 90 giorni che il creatore di No Man's Sky non interagisce più con la community, chiuso in maniera quasi surreale a riccio dopo il burrascoso lancio di agosto.

Nel caso in cui si dovesse arrivare a 110 giorni, questa la "minaccia" del gestore del subreddit, la pagina verrebbe trasformata in un punto di riferimento satirico contro Sean Murray. Restano solo due settimane...
Data di uscita: 10 agosto 2016 (PS4) - 12 agosto 2016 (PC)
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 33
  • DoubleBarrel
    DoubleBarrel
    Livello: 3
    Post: 4447
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Flight

    Pessima analisi della situazione. Un conto è non soffocare speranze non sbottonandosi, come fanno molte SH ed è una strategia di marketing perfettamente legale. (Bethesda e Fallout 4, per fare un esempio). Al contrario Murray ha alimentato false speranze con liste di feature a decine inesistenti, e persino mostrando cose nei video poi tolte nell'esperienza di un gioco che ho platinato e conosco perfettamente in ogni minimo dettaglio. Ha persino dichiarato cose tipo l'atterraggio possibile sugli asteroidi, che basta aver giocato qualche ora a NMS per capire che non è possibile. Queste difformità prendono il nome di pubblicità ingannevole e gli HG sono indagati dalla legge UK per questo motivo. Dal tuo commento pare evidente che non hai tutti gli elementi della questione. Il Corto circuito che ha fatto arrabbiare mezzo mondo seppellendo Murray and co sotto una shitstorm nauseabonda sta nella non corrispondenza tra gioco di una compagnia sedicente "piccolina" e Indie, e prezzo del prodotto da SH tripla A a fronte di un titolo non solo non completo ma diverso da quanto presentato. Una follia. Se gli Hello Games avessero avuto l'onestà di non mentire sui contenuti, offrendo in early access a una ventina di Euro un gioco in divenire da sviluppare sul feedback degli utenti non si sarebbe creato tutto questo bailamme. Ma gli HG hanno voluto giocare sporco chiedendo il massimo del prezzo come per un gioco fatto e finito e corrispondente al presentato. A me della punizione di Murray frega niente: io volevo il mio simulatore spaziale, e sulla base di un'early access (come sta facendo ora Osiris:New Dawn) tutti noi giocatori avremmo aiutato gli Hello Games a sviluppare il gioco con un brain storming su scala mondiale. Nel giro di un anno questo potenziale No Man's Sky fatto e finito poteva uscire sul mercato al prezzo Indie sulla quarantina di euro e alla fine Murray avrebbe potuto camminare a schiena dritta incassando lo stesso denaro in un periodo di tempo più lungo e con una carriera aperta davanti a sé, come un professionista serio e non il truffatore che è valutato attualmente e non a torto.
    Concordo parzialmente con gli scenari che proponi ma non sul fatto che la mia sarebbe una "pessima analisi". Mi sembra di averlo scritto che Murray in alcuni casi abbia alimentato false speranze, OLTRE all'aver usato spesso fumo e specchi nel presentare il proprio prodotto. Resta il fatto che strinati ci sono rimasti quelli che hanno comprato il gioco alla cieca nella convinzione, parzialmente fraudolentemente indotta da Murray, parzialmente endogena, che NMS fosse qualcosa di diverso da quello che in definitiva è. Cosa sarebbe successo se la massa avesse aspettato qualche giorno a comprare il gioco ? Che ci sarebbe stata lo stesso parecchia delusione da parte di chi si aspettava un Mass Effect su scala intergalattica ma nessun incarognimento da acquisto evitabile. Morale, preordinare una nuova IP, specie se proviene da uno studio indipendente è sempre un rischio, come già scritto, guardando il lato positivo della cosa, un'azienda come Sony, dopo quello che è successo con NMS, si guarderà bene dal fidarsi ciecamente di uno sviluppatore e questo potrà portare solo ad un innalzamento della qualità complessiva di futuri titoli proposti e, senza ombra di dubbio, anche ad una maggiore trasparenza nella presentazione dei propri prodotti. Sul fatto che Murray abbia cappellato alla grande siamo tutti d'accordo, voglio ricordare però che ha rifiutato l'aiuto di Sony nello sviluppo di NMS accettando solo che questa si occupasse del marketing, la responsabilità principale del malcontento è sua, la colpa di Sony è invece di essersi fidata troppo di Murray, un po' come la moltitudine dei delusi. Analizzando invece tecnicamente la problematica possiamo sintetizzare con un: Murray ha voluto farla fuori dal vaso facendo arrivare sul mercato non il gioco che probabilmente avrebbe voluto fare, ma quello che in pratica ha realizzato con troppe idee lasciate in sospeso nella speranza che potesse andare bene lo stesso, il problema sta nel fatto che aveva già speso troppe parole, parole che nel mondo dell'informazione via internet hanno prodotto un hype non commisurato all'effettiva consistenza finale del prodotto. Ora, io effettivamente non conosco nei minimi dettagli cosa manchi nel gioco di quanto promesso, perchè non l'ho comprato, ma anche se l'avessi spesi al D1 'sti 60€, non vorrei certo la pelle di una persona per quello, 60€ vanno e vengono, semplicemente userei più prudenza in futuro e la considererei una lezione di vita, fortunatamente conosco già l'antifona e li ho risparmiati, probabilmente ne spenderò 15 o 20 fra qualche tempo giusto per averlo in collezione e perchè, nonostante non sia quello che tutti avremmo sperato, è un decente passatempo che, preso a un prezzo più ragionevole, può meritare un giro.
  • Erida
    Erida
    Livello: 3
    Post: 852
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da T87

    purtroppo viviamo in un paese civile dove esiste la libertà di opinione. #dealwithit
    Ma cosa stai dicendo ? Certi commenti sono veramente faziosi.
  • PsychoPlay
    PsychoPlay
    Livello: 2
    Post: 108
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Luca Menditto

    Beh vendere un prodotto pubblicizzato dalla Sony e sti tizi nel modo A e poi venduto nel modo B si chiama truffa. Nemmeno la Ubilol arriverebbe a quei livelli.
    Oh my God veramente!!! Chi scusa Sony non lo capisco proprio! come se i soldi fossero entrati solo a Murray.... Lui viene colpevolizzato (giustamente) e Sony scusata? (Ingiustamente) Visto che penso dovrebbero controllare che titoli girano per la propria piattaforma! O sbaglio?
  • PsychoPlay
    PsychoPlay
    Livello: 2
    Post: 108
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Ultima7

    Contro il cancro nel senso che il cancro è Sean Murray?
    Anche io lo avevo pensato...
  • Ultima7
    Ultima7
    Livello: 4
    Post: 644
    Mi piace 4 Non mi piace -1
    Contro il cancro nel senso che il cancro è Sean Murray?
  • Flight
    Flight
    Livello: 3
    Post: 4186
    Mi piace 4 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da DoubleBarrel

    Esatto. Hanno dichiarato ANNI prima che ci sarebbero stati oltre 18.000.000.000.000.000.000 di pianeti a generazione procedurale, arrivateci càzzo a capire che non ci possono essere dungeons disegnati a mano su ogni fottùto pianeta e che il gioco non potrà essere che, più o meno, un simulatore di cazzeggio spaziale. Appena saputi certi dettagli avrebbe dovuto essere chiaro sin da subito che il gioco sarebbe stato valido solo come tritatempo, l'unica colpa di Murray è di non aver soffocato sul nascere SPERANZE del pubblico che nel gioco avrebbe potuto esserci ciò che ciascuno immaginava, anzi, in alcuni casi le ha in un certo modo alimentate e Sony ha solamente la colpa di aver dato voce ad un Murray che, nelle interviste, alle domande se un qualcosa sarebbe stato presente nel gioco finale ha risposto il 99% delle volte con dei "potrebbe esserci", che è peraltro profondamente diverso dal "si, ci sarà". Murray è stato scorretto, poco furbo o forse solo imbranato, ciò non toglie che una punizione se la sia già comminata da solo, perchè SPERO sia conscio che lui e la sua Hello Games con il mondo dei videogames "hanno chiuso", un po' come chiuderebbero le Robert Space Industries nel momento in cui la modalità single player di Star Citizen venisse definitivamente abbandonata (e accadrà).
    Pessima analisi della situazione. Un conto è non soffocare speranze non sbottonandosi, come fanno molte SH ed è una strategia di marketing perfettamente legale. (Bethesda e Fallout 4, per fare un esempio). Al contrario Murray ha alimentato false speranze con liste di feature a decine inesistenti, e persino mostrando cose nei video poi tolte nell'esperienza di un gioco che ho platinato e conosco perfettamente in ogni minimo dettaglio. Ha persino dichiarato cose tipo l'atterraggio possibile sugli asteroidi, che basta aver giocato qualche ora a NMS per capire che non è possibile. Queste difformità prendono il nome di pubblicità ingannevole e gli HG sono indagati dalla legge UK per questo motivo. Dal tuo commento pare evidente che non hai tutti gli elementi della questione. Il Corto circuito che ha fatto arrabbiare mezzo mondo seppellendo Murray and co sotto una shitstorm nauseabonda sta nella non corrispondenza tra gioco di una compagnia sedicente "piccolina" e Indie, e prezzo del prodotto da SH tripla A a fronte di un titolo non solo non completo ma diverso da quanto presentato. Una follia. Se gli Hello Games avessero avuto l'onestà di non mentire sui contenuti, offrendo in early access a una ventina di Euro un gioco in divenire da sviluppare sul feedback degli utenti non si sarebbe creato tutto questo bailamme. Ma gli HG hanno voluto giocare sporco chiedendo il massimo del prezzo come per un gioco fatto e finito e corrispondente al presentato. A me della punizione di Murray frega niente: io volevo il mio simulatore spaziale, e sulla base di un'early access (come sta facendo ora Osiris:New Dawn) tutti noi giocatori avremmo aiutato gli Hello Games a sviluppare il gioco con un brain storming su scala mondiale. Nel giro di un anno questo potenziale No Man's Sky fatto e finito poteva uscire sul mercato al prezzo Indie sulla quarantina di euro e alla fine Murray avrebbe potuto camminare a schiena dritta incassando lo stesso denaro in un periodo di tempo più lungo e con una carriera aperta davanti a sé, come un professionista serio e non il truffatore che è valutato attualmente e non a torto.
  • Gando89
    Gando89
    Livello: 4
    Post: 618
    Mi piace 3 Non mi piace -1
    "Due cose sono infinite: L'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi". Einstein l'aveva capito, Murray l'ha applicato. Chi è il vero genio?
  • DoubleBarrel
    DoubleBarrel
    Livello: 3
    Post: 4447
    Mi piace 3 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da Gandino

    ../.. Hello games non ha mai mostrato il gioco VERO e proprio, nemmeno poco prima dell'uscita. ../..
    Precisamente, è questo il punto, in breve Murray, quando non l'avesse deliberatamente cercato, ha comunque lasciato che la gente si facesse dei film su quello che ci sarebbe stato da fare nel gioco. Resta il fatto che il gioco non sia tutto ciò che chi ha seguito ogni singola notizia avrebbe sperato che fosse, ma non è "spazzatura", in ogni caso avrebbero dovuto chiarire prima "esattamente" cosa ci sarebbe stato da fare e cosa no. Io ho seguito dall'inizio l'evolversi del gioco, il punto è che non si è evoluto, come un simulatore di esplorazione spaziale è stato concepito e tale è rimasto, ricordo ancora quando Murray dichiarò che si sarebbe trattato di un viaggio al centro della galassia e che tale viaggio avrebbe avuto "un perchè", evidentemente la fantasia gli è crollata sotto ai piedi e quel "perchè" non lo hanno saputo immaginare, a quel punto però mi rendo conto che sarebbe stato difficile fare marcia indietro ed è così che se ne sono usciti con la storia del loop.

    La morale della favola è sempre la solita, preordinare un gioco, in particolar modo una nuova IP, è sempre un azzardo e bisogna accettarne le conseguenze, internet al giorno d'oggi offre la possibilià di ottenere informazioni in tempi molto rapidi ed è uno strumento che bisogna saper usare, se TUTTI avessero aspettato a comprarlo qualche giorno dopo l'uscita, SOLO quelli effettivamente interessati l'avrebbero comprato e tutto questo CAN-CAN non ci sarebbe stato.
  • Gandino
    Gandino
    Livello: 7
    Post: 2245
    Mi piace 1 Non mi piace -1
    Sono proprio i fans che hanno seguito lo sviluppo del gioco ad essere stati più delusi. Perché chi ha seguito murray sa benissimo che siamo di fronte non ha un po' di downgrade, ma ad una mezza truffa vera e propria. Hello games non ha mai mostrato il gioco VERO e proprio, nemmeno poco prima dell'uscita. Murray ha confermato e mostrato feature non presenti, sul palco Sony ha detto chiaramente "questo è un pianeta a caso tra quelli presenti" e ha mostrato poi roba stile trailer. Devono essere massacrati perché ci sono dei limiti da non superare. In più i furbi hanno messo il prezzo a 59 euro, così da assicurare la gente circa il livello del gioco. È come se ti mostrassi una macchina piena di optional e poi alla consegna ti trovi un carrozzeria ruote e nulla più.
  • DoubleBarrel
    DoubleBarrel
    Livello: 3
    Post: 4447
    Mi piace 3 Non mi piace -4
    Originariamente scritto da FabioGhibli

    E' un modo di cercare attenzioni da parte di un gruppo di perdigiorno che si diverte a fare bullismo sul web.
    Esatto. Hanno dichiarato ANNI prima che ci sarebbero stati oltre 18.000.000.000.000.000.000 di pianeti a generazione procedurale, arrivateci càzzo a capire che non ci possono essere dungeons disegnati a mano su ogni fottùto pianeta e che il gioco non potrà essere che, più o meno, un simulatore di cazzeggio spaziale. Appena saputi certi dettagli avrebbe dovuto essere chiaro sin da subito che il gioco sarebbe stato valido solo come tritatempo, l'unica colpa di Murray è di non aver soffocato sul nascere SPERANZE del pubblico che nel gioco avrebbe potuto esserci ciò che ciascuno immaginava, anzi, in alcuni casi le ha in un certo modo alimentate e Sony ha solamente la colpa di aver dato voce ad un Murray che, nelle interviste, alle domande se un qualcosa sarebbe stato presente nel gioco finale ha risposto il 99% delle volte con dei "potrebbe esserci", che è peraltro profondamente diverso dal "si, ci sarà". Murray è stato scorretto, poco furbo o forse solo imbranato, ciò non toglie che una punizione se la sia già comminata da solo, perchè SPERO sia conscio che lui e la sua Hello Games con il mondo dei videogames "hanno chiuso", un po' come chiuderebbero le Robert Space Industries nel momento in cui la modalità single player di Star Citizen venisse definitivamente abbandonata (e accadrà).
  • T87
    T87
    Livello: 4
    Post: 3943
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    ma poi clickbait de che, che il titolo parla esattamente di cosa tratta la notizia.
  • T87
    T87
    Livello: 4
    Post: 3943
    Mi piace 1 Non mi piace -5
    Originariamente scritto da Erida

    Questo sito è sempre più ridicolo su no man's sky. Clickbait per ogni cosa riguardante il gioco per leggere i soliti commenti riciclati di gente che nemmeno l'ha mai giocato. Non c'e' più nulla da dire sul gioco, è anche possibile che Murray sia in depressione visto che tutto il suo lavoro è stato ridicolizzato bullizzato e quant'altro per colpa delle sue infelici dichiarazioni rilasciate senza pensare alle conseguenze. Errare è umano, ma scagliarsi sempre addosso a sta gente è meschino. Aspettiamo che le autorità facciano le loro indagini e se veramente questo gioco risulterà una truffa pagherà. Ma viene trattato nemmeno fosse un'assassino ormai.
    purtroppo viviamo in un paese civile dove esiste la libertà di opinione. #dealwithit
  • Erida
    Erida
    Livello: 3
    Post: 852
    Mi piace 3 Non mi piace -4
    Questo sito è sempre più ridicolo su no man's sky. Clickbait per ogni cosa riguardante il gioco per leggere i soliti commenti riciclati di gente che nemmeno l'ha mai giocato. Non c'e' più nulla da dire sul gioco, è anche possibile che Murray sia in depressione visto che tutto il suo lavoro è stato ridicolizzato bullizzato e quant'altro per colpa delle sue infelici dichiarazioni rilasciate senza pensare alle conseguenze. Errare è umano, ma scagliarsi sempre addosso a sta gente è meschino. Aspettiamo che le autorità facciano le loro indagini e se veramente questo gioco risulterà una truffa pagherà. Ma viene trattato nemmeno fosse un'assassino ormai.
  • T87
    T87
    Livello: 4
    Post: 3943
    Mi piace 1 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da Raszya

    Da come l'ho interpretata io intende che mirray e il cancro...
    io certe parole le riserverei per cose tipo l'ISIS di certo non arriveranno alla prossima generazione sulle loro gambe.
  • tomato
    tomato
    Livello: 1
    Post: 59
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    Bene, a che puntata siamo della telenovela.............
caricamento in corso...
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.