Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
L'amara conferma di Sam Raimi: il film di The Last of Us è a un punto morto

L'amara conferma di Sam Raimi: il film di The Last of Us è a un punto morto

Brutte notizie sul film

The Last of Us Remastered

PS4, PS3

Action-Adventure

Sony

30 luglio 2014

A cura di Paolo “Boyscout” Sirio del 16/11/2016
Sam Raimi, regista di pellicole apprezzate pressoché universalmente come Spider-Man, ha svelato che il film di The Last of Us è "a un punto morto".

Raimi è coinvolto nel progetto in qualità di producer, e sembra che il problema principale sia un disaccordo tra Neil Druckmann, creative director di Naughty Dog, e Sony.



"Sono coinvolto, sì, ma non sono troppo sicuro di cosa questo significhi", ha spiegato Raimi in una recente intervista. "Neil, penso, è in leggero disaccordo con loro riguardo a come dovrebbero esser fatte le cose, quindi siamo a un punto morto. E non ho il potere di cambiare la situazione".

Una brutta notizia per i fan di Naughty Dog, che d'altro canto possono rallegrarsi con le buone notizie riguardo al film di Uncharted, affidato recentemente al regista Shawn Levy.