Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
The Game Awards, più trasparenza dopo il caso No Man's Sky

The Game Awards, più trasparenza dopo il caso No Man's Sky

No Man's Sky

PC, PS4, XONE

Action-Adventure

10 agosto 2016 (PS4) - 12 agosto 2016 (PC)

A cura di Paolo “Boyscout” Sirio del 16/11/2016
Geoff Keighley, produttore e conduttore di The Game Awards, ha promesso maggiore trasparenza sullo stato dello sviluppo dei videogiochi che saranno promossi durante la serata dell'1 dicembre.

La precisazione è stata quantomai opportuna, dopo il caso No Man's Sky che ha visto il titolo di Sean Murray protagonista dell'evento nel 2014 e poi palesemente al di sotto delle aspettative accese dal trailer di presentazione.



"Ho pensato tanto alla storia di No Man's Sky", ha spiegato Keighley a Polygon. "Abbiamo creato noi questo buco nero di hype dal quale gli sviluppatori non riescono a tirarsi fuori? Qualcosa di quello che è successo è responsabilità mia".

"La morale della storia, e parte di ciò che stiamo provando a fare quest'anno, è spingere gli sviluppatori ad essere più trasparenti riguardo allo stato dei loro giochi".

Una buona notizia in vista dell'evento dicembrino. Non trovate?