Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Anche le azioni Nintendo in calo dopo l'elezione di Donald Trump

Anche le azioni Nintendo in calo dopo l'elezione di Donald Trump

Nintendo (Software House)
A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 09/11/2016
Via via che andava profilandosi la vittoria di Donald Trump per la carica di nuovo Presidente degli Stati Uniti, la notizia stava già causando degli scossoni nelle Borse di tutto il mondo, compresa quella nipponica. Per questo motivo, come accaduto anche dopo la Brexit, anche Nintendo ha avuto qualche ripercussione, anche se la situazione è in ripresa dopo il discorso in cui il neo Presidente (che si insedierà il 20 gennaio) ha proclamato la sua vittoria e le sue intenzioni di pacificazione con il fronte democratico.



Nikkei ha chiuso in calo del 5,6% in seguito alla notizia che voleva Trump essere in vantaggio sulla Clinton, mentre le azioni Nintendo hanno registrato una perdita del 6,16%, chiudendo a 22.915 Yen.

Ecco, intanto, l'andamento di Nintendo nelle ultime 24 ore secondo i dati raccolti da Bloomberg:



Vedremo come evolverà la situazione nelle prossime ore.