Call of Duty: Infinite Warfare, numeri in netto calo rispetto a Black Ops III

Nonostante Call of Duty sia un gigante del mercato videoludico, Call of Duty: Infinite Warfare non sta riuscendo—almeno stando ai numeri diffusi fino ad ora—a replicare quanto fatto dal precedente Black Ops III. Se, come vi avevamo anticipato, nella prima settimana di vendite in Regno Unito i numeri sono calati del 48,4% rispetto alle vendite del gioco precedente, anche i dati Steam dipingono un quadro coerente.



Come sottolineato dal sito GitHyp, infatti, il picco di giocatori nel weekend per Infinite Warfare su Steam è stato di 15.280, ossia meno del 24% rispetto ai 63.681 del weekend di lancio di Black Ops III. Anche su Twitch il gioco viene guardato meno del suo predecessore, con picchi di 101.000 spettatori contro i 190.000 del precedente.

Si tratta di numeri comunque notevoli, ma che evidenziano una frenata che Activision non può non prendere in considerazione. Che sia venuto il momento di un nuovo rinnovamento per la serie Call of Duty? Saranno i videogiocatori a sancirlo. Vedremo come andranno le vendite nelle prossime settimane. Intanto, potete leggere cosa pensiamo di Infinite Warfare nella nostra video recensione dedicata.
Data di uscita: 4 novembre 2016
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 9
  • finmat92
    finmat92
    Livello: 1
    Post: 88
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Chiarissimi segni di come sta saga stia scemando verso la vecchiaia. A parer mio si doveva rinnovarla pesantemente da MW3, poi si sono susseguiti titoli e occasioni mancate che, anzichè salvare il brand, lo hanno affossato sempre di più. Com'è giusto che sia, presto anche COD chiuderà i battenti.
  • lollo_dwlin
    lollo_dwlin
    Livello: 5
    Post: 1449
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da MadeinChina

    beh alla fine i giocatori sono sempre quelli, e i soldi in tasca anche. Quest'anno i giocatori hanno voglia di cambiare un po l'aria,e con 60 euro tasca penso che la maggior parte hanno speso per Battlefield 1. Queste guerre futuristiche un po ci ha rotto a tutti.
    Il discorso é ben diverso, non si parla di VENDITE ( che nelle maggiori capitali d'Europa é ancora in testa per vendite ) ma di giocatori online contemporaneamente. Il 50-60% dei player si sono spostati su cod4, cosa molto evidente dai dati twitch, dove i numeri parlano molto chiaro: Cod4 per player e spettatori ha superato IW.
  • Hathol
    Hathol
    Livello: 5
    Post: 1664
    Mi piace 3 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da fabdragonball

    60 euro gli spendo per giochi che meritano
    Molto "GLI" sopratutto
  • FasatoPla...
    FasatoPla...
    Livello: 1
    Post: 0
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    È ora si tornare indietro!!
  • dismaldiego
    dismaldiego
    Livello: 5
    Post: 555
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    il multiplayer (come visto nella beta) è sciapo, per fortuna nn l'ho comprato!
  • fabdragonball
    fabdragonball
    Livello: 4
    Post: 1203
    Mi piace 6 Non mi piace -2
    60 euro gli spendo per giochi che meritano
  • MadeinChina
    MadeinChina
    Livello: 4
    Post: 883
    Mi piace 5 Non mi piace 0
    beh alla fine i giocatori sono sempre quelli, e i soldi in tasca anche. Quest'anno i giocatori hanno voglia di cambiare un po l'aria,e con 60 euro tasca penso che la maggior parte hanno speso per Battlefield 1. Queste guerre futuristiche un po ci ha rotto a tutti.
  • spartan91
    spartan91
    Livello: 7
    Post: 1332
    Mi piace 5 Non mi piace -1
    è ovvio perchè sto iw fa pena!
  • Cippy
    Cippy
    Livello: 8
    Post: 1132
    Mi piace 9 Non mi piace -1
    direi che sia ora di dire basta
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.