Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Ubisoft: Ghost Recon Wildlands potrebbe essere rivoluzionario

Ubisoft: Ghost Recon Wildlands potrebbe essere rivoluzionario

Tom Clancy's Ghost Recon: Wildlands
A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 04/11/2016
Sono tanti i progetti che stanno bollendo nella pentola di Ubisoft: come vi abbiamo riferito ieri, infatti, oltre ai lavori in corso sul nuovo Assassin's Creed, continuano i lavori anche su Tom Clancy's Ghost Recon Wildlands, del quale il CEO Yves Guillemot si è mostrato particolarmente entusiasta.



"Il suo potenziale, oltre al pubblico tradizionale, sarà davvero importante. Recentemente, abbiamo svolto un test tecnico con decine di migliaia di giocatori. È andato bene, il gioco è sulla tabella di marcia per la sua uscita di marzo" ha spiegato il presidente. "Wildlands si introdurrà nella community dei giochi Tom Clancy che conta oltre 20 milioni di giocatori registrati, che si sono divertiti con Rainbow Six: Siege e The Division negli ultimi undici mesi."

"I feedback che abbiamo avuto per Ghost Recon sono stati eccellenti" ha aggiunto Guillemot. "Ciò che vediamo, è che potrebbe trattarsi di un gioco rivoluzionario. Per fare un confronto con The Division, lo scorso anno, è nello stesso trend. Ci aspettiamo nel prossimo quarto di avere una open beta e una closed beta che aiuteranno i giocatori a capire in cosa consiste il gioco. Siamo fiduciosi che gli piacerà molto."

Vi ricordiamo che Ghost Recon: Wildlands è atteso per il prossimo 7 marzo su PC, PS4 e Xbox One. Per tutti gli ulteriori dettagli sul gioco, fate riferimento alla nostra scheda dedicata.
Quali sono le vostre impressioni su Wildlands?