Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Una console Linux made in Italy si affaccia al mondo del crowdfunding

Una console Linux made in Italy si affaccia al mondo del crowdfunding

Linux
A cura di Paolo “Boyscout” Sirio del 02/11/2016
Aggiornamento
Grazie alla segnalazione del team di sviluppo, correggiamo un'informazione: la console consentirà di far girare tutti i titoli della libreria Steam, non solo quelli compatibili con Linux.
Ci scusiamo per la precedente imprecisione.

Originale
Il nostro utente Eros Gianaria ci ha sottoposto un interessante progetto basato su architettura Linux in rampa di lancio sulle piattaforme di crowdfunding.

Il suo team è attualmente al lavoro su una console che girerà su una variante personalizzata di SteamOS, che fin dal day one permetterà di far girare tutti i giochi Steam ma presto si aprirà anche ad altre piattaforme, come Origin e uPlay.



"Il progetto si chiama "Project Novatio", nome derivante dal latino "Innovatio" che significa innovazione", ci spiega Gianaria. "Proprio come un pc da gaming, permetterà di cambiare/sostituire i principali componenti, ovvero: cpu, scheda video, ram e hard disk. Il resto sarà inacessibile all'utente medio".

"I componenti che potranno essere sostituiti non avranno una misura standard, cioè potranno essere di qualsiasi tipo a condizione che rientrino nei limiti delle misure da noi proposte (es. scheda video max 33cm).

La console sarà dotata di un fan controller anteriore per la gestione delle ventole interne, e di piedini magnetici per metere la console nella posizione che più si desidera; inoltre sarà possibile usare il joystick che più si preferisce: PS4 DualShock, Xbox One Controller o qualsiasi altro controller compatibile con PC".

Senza dubbio un progetto coraggioso, che ci auguriamo veda presto la luce e possa convincere gli appassionati di PC gaming, e non solo. Voi che ne dite, intanto?