Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
No Man's Sky: account Twitter manomesso da un dipendente scontento

No Man's Sky: account Twitter manomesso da un dipendente scontento

No Man's Sky

PC, PS4

Action-Adventure

10 agosto 2016 (PS4) - 12 agosto 2016 (PC)

A cura di Paolo “Boyscout” Sirio del 28/10/2016
Il caso del giorno ha ancora una volta la firma di No Man's Sky.

Se avete seguito le nostre news di oggi, saprete che l'account Twitter di Hello Games ha postato un cinguettio in cui affermava che il gioco "è stato un errore".

Sean Murray, fondatore della software house britannica, ha prontamente rotto il suo silenzio pubblico per spiegare che il tweet è stato frutto di un hacker.



In un report di Forbes, invece, viene affermato che il cinguettio sarebbe stato pubblicato da un "dipendente scontento".

Una dichiarazione che smentirebbe Murray, che aveva appunto parlato di un hack, e stringerebbe la cerchia dei possibili colpevoli nelle mura dello studio inglese, composto da appena 16 persone.

Chissà che questo episodio non dia una scossa al progetto No Man's Sky, ultimamente impantanato in un surreale misto di silenzio e rumor.