Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Il Dipartimento della Sicurezza Interna americano indaga sull'attacco al PSN

Il Dipartimento della Sicurezza Interna americano indaga sull'attacco al PSN

PlayStation Network

PS4, PS3, PSVITA

Sony

Servizio disponibile dal 23 Marzo 2007

A cura di Paolo “Boyscout” Sirio del 23/10/2016
Il Dipartimento della Sicurezza Interna americano sta indagando sull'attacco cracker che ha portato al collasso, tra gli altri, del PlayStation Network nella serata di venerdì.

Secondo Dyn, una compagnia che si occupa del rilevamento e del monitoraggio delle performance di Internet, l'attacco è provenuto da "decine di milioni di indirizzi IP allo stesso momento".



Dyn ritiene che non ci sia una nazione dietro questi attacchi, portati avanti, per gli esperti, attraverso un malware diffuso a stampanti e DVR connessi alla rete.

Ad ogni attacco, inoltre, i responsabili "si muovono intorno al mondo" per ridurre al minimo il rischio di essere stanati.