Studio sui DLC: ecco cosa ne pensano i giocatori (e quanti li comprano)

NPD ha condotto un nuovo studio dedicato al mondo videoludico, dedicandosi ai DLC e alle microtransazioni proposti dai titoli. Secondo lo studio, intitolato "DLC and microtransaction purchasing", risulta che il 28% di cittadini USA (sia uomini che donne) tra i 13 e i 54 anni hanno comparto dei contenuti extra per videogiochi negli ultimi tre mesi. La categoria che compra di più è quella degli adolescenti e dei maschietti. Apprendiamo inoltre che le persone spendono più volentieri soldi per le microtransazioni che per i veri e propri DLC—con il 23% contro il 16%.



Citiamo anche alcuni punti riassunti dai colleghi di GameSpot:
- Quasi metà di coloro che non spendono in microtransazioni hanno dichiarato di non essere intenzionati a farlo nemmeno in futuro.
- Il 48% di chi ha comprato contenuti extra ritiene che il contenuto non valeva i soldi spesi.
- La metà di coloro che non hanno comprato dei DLC, ritengono che i DLC non valevano i soldi richiesti.
- Il 16% degli intervistati ritiene che i contenuti extra dovevano essere inclusi nel prezzo del gioco completo.
- Il 78% degli intervistati ha dichiarato che spenderebbe dei soldi per comprare armi e power-up.
- Il 77% degli intervistati gradisce le microtransazioni e ritiene che abbiano esteso il divertimento offerto dal videogioco.
- Il 68% ha dichiarato che usare le microtransazioni per creare un sistema pay-to-win è infelice.

Infine, i giocatori hanno spiegato che comprano generalmente i DLC per giocare insieme ad amici che li hanno già, per avere tutti i contenuti di un gioco o perché il prezzo gli sembrava ragionevole. Oltre metà, però, ha precisato che sarebbe disposto a comprare di più se i prezzi fossero più bassi.

La ricerca ha coinvolto giocatori su PC, console e smartphone.
Vi rivedete in questi numeri? Quali sarebbero le vostre risposte alle domande poste ai giocatori americani?
Tags: | Videogames
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 10
  • InterTriplete
    InterTriplete
    Livello: 2
    Post: 3872
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    DLC facoltativi come quelli di Hyrule Warriors, per esempio, che aggiungono zero ma solo personalizzazione, non danno alcun fastidio. DLC come "Super Luigi U" sono addirittura esaltanti, perchè praticamente da soli rappresentano un nuovo gioco. Il problema si pone quando l'acquisto dei DLC diventa bloccante ai fini della storia principale, come in "Evolve", o si innescano dei meccanismi subdoli di P2W. E su questo ultimo non faccio nemmeno esempi, visto che il mondo del gaming su smartphone e tablet ne è pieno.
  • LoSCRY
    LoSCRY
    Livello: 1
    Post: 0
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    "Vi rivedete in questi numeri? Quali sarebbero le vostre risposte alle domande poste ai giocatori americani?" Io sarei tra quelli del primo punto.
  • eren
    eren
    Livello: 1
    Post: 54
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Nulla in contrario ai DLC che AGGIUNGONO al gioco (anche se spesso i prezzi sono troppo alti), ma quando cose importanti vengono vendute a parte mi girano...Prima avevo l'abitudine di scaricare un gioco e se mi piaceva lo compravo appena trovato in offerta. Stavo per acquistare tutta la saga di Mass Effect ma dopo la porcata del terzo capitolo ho detto no. Non mi puoi mettere come DLC a pagamento Javik e il Leviatano (il primo venduto al day one quando poteva tranquillamente essere incluso nel disco, il secondo necessario per comprendere meglio la trama). Anche il DLC Shadow Broker di Mass Effect 2 non scherza... Poi vabeh, ormai non ti vendono più il gioco completo, gli viene un'idea e l'aggiungono a parte; oggigiorno pianificano in fase di sviluppo quali e quanti contenuti rilasciare come DLC invece di includerli su disco. La cosa ridicola è che lo dicono pure apertamente...bah.
  • Garrett Hawke
    Garrett Hawke
    Livello: 2
    Post: 324
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Ne penso tutto il male possibile, specie quando vengono annunciati prima ancora dell'uscita del gioco, e arrivano a pochi giorni di distanza da quest'ultimo. Peggio dei dlc c'è solo l'ormai consuetudinaria patch del day one da 10GB...
  • jyowy5
    jyowy5
    Livello: 3
    Post: 77
    Mi piace 3 Non mi piace 0
    "La ricerca ha coinvolto giocatori su PC, console e smartphone." non mi voglio elevare a giocatore supremo, ma fare una ricerca così generalista mettendo nello stesso calderone gli smartphone e pc/console mi sembra inutile essendo i due mercati completamente differenti
  • saske77
    saske77
    Livello: 2
    Post: 251
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    io i dlc li compro solo quando meritano (ad esempio quelli di the witcher 3) a livello di microtransazioni non ci ho mai speso un euro tranne su rocket league dove ho comprato una decina di chiavi. Sinceramente dopo aver pagato il gioco pochissimo (10 euro più o meno) e aver passato più di 500 ore a giocarci, volevo supportare gli sviluppatori.
  • finmat92
    finmat92
    Livello: 1
    Post: 88
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Uno dei mali assoluti del mondo videoludico odierno. Purissimo cut content rivenduto a prezzo intero ( o comunque se non è cut content, è contenuto mancante dal titolo originale per mancanza di VOGLIA ). Che sia una truffa ? una comodità di sviluppo ? entrambi. Ma questa deriva che ha preso non mi è mai piaciuta per niente. In passato ho acquistato dei DLCs, ma ho ridotto sempre di più gli acquisti man mano che il tempo passava. I dati parlano chiaro e le vendite sono fruttuose, e dove le vendite sono fruttuose le multinazionali ci mettono lo zampino. Sono assolutamente convinto che le persone non abbiano una reale visione di come questi prodotti digitali dovrebbero essere forniti al giusto prezzo. Bastano delle campagne marketing massicce e la gente penderà dalle labbra di questi falsari ( troppe volte è stato dimostrato come concetto, ma la gente continua a cascarci ).
  • The_BACH
    The_BACH
    Livello: 8
    Post: 7948
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Comunque non ha senso sta statistica. Cercano il parere positivo sui Dlc sulla metà d'intervistati che dice di comprare Dlc. Ma il senso della cosa ?
  • MrRed91RD
    MrRed91RD
    Livello: 1
    Post: 347
    Mi piace 6 Non mi piace 0
    Unire nella stessa statistica pc/console e smartphone non ha utilità...
  • michele1
    michele1
    Livello: 1
    Post: 50
    Mi piace 12 Non mi piace 0
    Ste interviste lasciano il tempo che trovano. Ad influenzare i risultati fondamentalmente sono due fattori: analfabetismo funzionale e l'età degli intervistati. Dlc e contentui extra sono la rovina dei videogame. Andrebbero inclusi nel gioco originale. I costi sono esorbitanti e la qualità fa pena. La verità è questa.
caricamento in corso...
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.