Niente online per Resident Evil VII: giocare da soli è fondamentale per l'horror

Per fare in modo che un horror dia il meglio di sé e riesca a spaventare pienamente il suo pubblico, è importante che il giocatore viva l'esperienza da solo. È di questo avviso Masachika Kawata, producer di Resident Evil VII, che nel corso di un'intervista concessa a YugaTech ha spiegato che la volontà di non includere nel gioco una modalità online sia nata proprio da quest'idea.



"Resident Evil VII non supporta nessuna modalità online. Per esempio, in Resident Evil 5 ci siamo concentrati sul gioco cooperativo online, che è stato accolto molto bene. Ma siccome il concetto chiave di Resident Evil VII è l'horror, fin dall'inizio abbiamo pensato che giocare da soli avrebbe offerto la miglior esperienza horror possibile" ha spiegato il producer.

In merito alla demo, invece, il producer si è detto favorevole all'arrivo anche su altre piattaforme, oltre che su PS4, anche se per ora non ha annunci da fare. In merito alla demo già disponibile, fa invece sapere che "abbiamo in mente di aggiornare la demo su PSN, in modo che i giocatori possano vivere altri aspetti del gioco. Non abbiamo una data specifica, ma succederà sicuramente prima dell'uscita del gioco."

Vi ricordiamo che Resident Evil VII—giocabile anche in realtà virtuale—è atteso per il prossimo 24 gennaio su PS4, PC e Xbox One. Per tutti gli ulteriori dettagli, vi rimandiamo alla nostra scheda dedicata.
Data di uscita: 24 gennaio 2017
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 22
  • iNFiDo75
    iNFiDo75
    Livello: 5
    Post: 276
    Mi piace 1 Non mi piace -3
    per me e' gia' abbasta horror solo pensare di giocare ancora una volta un nuovo capitolo di questa saga...

  • Livello: 0
    Post:
    Mi piace 0 Non mi piace -2
    condemned 2 mi sembra molto meglio
  • NaughtyDog70
    NaughtyDog70
    Livello: 3
    Post: 428
    Mi piace 0 Non mi piace -3
    A parte scaffale sicuro perchè è in prima persona, ma che c'entra che siccome è un horror non deve avere modalità online? Potrebbero realizzare l'online come aggiunta differenziando l'esperienza dallo story mode e poi basta con lo spavento horror, se uno vuole prendere paura si vede un film, un videogioco deve rimanere un videogioco che può far fare qualche salto sulla sedia ma non deve fare la funzione di un film altrimenti si snatura quello che il mondo videoludico
  • lupo900
    lupo900
    Livello: 3
    Post: 12
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Ragazzi solo io vorrei di cuore un Resident Evil 2 in prima persona con Leon, la cara stazione di polizia e i movimenti legnosi? Avrebbero fatto un boom colossale riproponendo in HD e in una nuova prospettiva un gioco che non stanca mai come RE2 (Magari aggiungendo qualche lore e diramazione di storia aggiuntiva). Ciò avrebbe fatto leva sui veterani che ormai sono stanchi di questa generazione di online, call-of-duty-like games, grafica e DLC. Ma anche sui novizi che avrebbero l'occasione di vedere cosa significa veramente 'giocare', apprezzare e capire i vantaggi dei giochi della generazione scorsa e precedente. Capcom? Avanti prendi questa idea, guadagna un sacco di soldini e rendi tutti felici
  • Fallout 2100
    Fallout 2100
    Livello: 1
    Post: 20
    Mi piace 5 Non mi piace 0
    Non c'è l'online? Quanto mi dispiace ahahahahah
  • MrSkellington
    MrSkellington
    Livello: 6
    Post: 5998
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Simogamer89

    Ahahahahahahahahah......... adesso si accorgono che non puoi mettere 2 personaggi a schermo che cooperano in un survival horror serio???!!! Ma con il 5 e 6 su che pianeta erano??!!! Sveglia Capcom!
    Ma appunto mi sembra che si siano svegliati, stanno ammettendo che gli ultimi di survival horror nn avevano niente, almeno il prossimo lo sarà. Per me cmq vada nn può essere peggio di un tps coop online come resident evil, davvero
  • phoenix1970
    phoenix1970
    Livello: 4
    Post: 653
    Mi piace 4 Non mi piace 0
    Ma sicuramente potrà essere un ottimo titolo questo Resident Evil 7, il problema è che sa troppo di clone di Outlast e indie horr vari. I fan di vecchia data chiedono un Resident Evil coi controca..i come alle origini, chiediamo troppo Capcom?!!!
  • fabdragonball
    fabdragonball
    Livello: 4
    Post: 1203
    Mi piace 3 Non mi piace -1
    questo per un gioco horror DEVE essere la norma
  • Fiamma Bianca
    Fiamma Bianca
    Moderatore
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da TheReaper

    mi riferisco all'origine della saga. Con RE5 e 6 (e reveletion in parte) si e' visto troppo co-op ed online. Se rilasciano affermazioni del genere significa che in quel di capcom sapevano come ricostruire un vero survival horror ma invece si sono presi la briga di rilasciare action da due soldi per far fronte alle cosiddette esigenze di mercato (CoD...)
    Ah ma su quello siamo perfettamente d'accordo! All'epoca di resident evil 5 e 6 avevano perso la bussola in capcom. Su questo invece sono moderatamente speranzoso..
  • GIBE
    GIBE
    Livello: 4
    Post: 1011
    Mi piace 2 Non mi piace -1
    Che degrado,vorrei tanto vedere le facce di Mikami dopo queste risposte,AHHAHAHAAAHAHAHAHAHAH Basterebbe cambiare NOME al gioco per avere più possibilità di successo,il T-VIRUS è morto e sepolto da oltre un DECENNIO e L'ONERE dell'EREDITA',purtroppo,pesa ENORMEMENTE alla casa di OSAKA e sembrano sempre più VUOTI di IDEE e di AUDACIA.....Questa è l'ultima CHANCE per il suddetto Survival,altrimenti BANCARELLE di TAKOYAKI!!!!!
  • BIGNI
    BIGNI
    Livello: 8
    Post: 3008
    Mi piace 3 Non mi piace -5
    Signori... avevate la mia curiosità, ora avete la mia attenzione..
  • the_hero92
    the_hero92
    Livello: 2
    Post: 306
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Magari un outbreak online
  • BlindSide
    BlindSide
    Livello: 4
    Post: 1166
    Mi piace 4 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Simogamer89

    Ahahahahahahahahah......... adesso si accorgono che non puoi mettere 2 personaggi a schermo che cooperano in un survival horror serio???!!! Ma con il 5 e 6 su che pianeta erano??!!! Sveglia Capcom!
    Per non parlare di "Resident Evil: Operation Raccoon City"... La "crème de la crème"!!!
  • TheReaper
    TheReaper
    Livello: 2
    Post: 219
    Mi piace 4 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Fiamma Bianca

    Questo post non ha senso. Un vero survival horror DEVE essere una esperienza solitaria, qualunque cosa succeda avrà un impatto esponenzialmente maggiore senza un "buddy" vicino
    mi riferisco all'origine della saga. Con RE5 e 6 (e reveletion in parte) si e' visto troppo co-op ed online. Se rilasciano affermazioni del genere significa che in quel di capcom sapevano come ricostruire un vero survival horror ma invece si sono presi la briga di rilasciare action da due soldi per far fronte alle cosiddette esigenze di mercato (CoD...)
  • zombielover
    zombielover
    Livello: 1
    Post: 6
    Mi piace 7 Non mi piace -4
    In resident evil 5 avete optato per la co-op perchè gears of war vendeva bancali di copie mentre ora optate per sta roba perchè contate sul tiro dei vari youtuber che portano roba tipo amnesia o outlast sui loro canali per vendere qualche copia in più, avete trasformato re in una prostituta, se nella prossima gen torneranno in auge i platform conto di vedere un re in cui si salta sui blocchi raccogliendo le erbe verdi per potenziarsi e schiacciare così gli zombie/plagas/ritardati e salvare la principessa. il RE è morto, da me non vedranno più un soldo sti morti di fame incompetenti.
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.