Hitman: Data e trailer di lancio per l'ultimo episodio

Loading the player ...
Io-Interactive ha annunciato la destinazione e la data di uscita per il finale di stagione di Hitman: l'ultimo episodio sarà ambientato a Hokkaido, in Giappone, e sarà disponibile il 31 Ottobre.
Il finale di stagione di Hitman presenta una missione chiamata “Situs Inversus” che costituisce il culmine di tutto quello che i giocatori hanno appreso in termini di gameplay e storia durante la loro avventura.
L’azione a Hokkaido si svolgerà presso l’esclusivo ospedale e resort GAMA. Questo luogo è una fusione della bellezza e dell’avanguardia tecnologica giapponese, con i suoi giardini Zen, i ristoranti di sushi bio e le tradizionali sorgenti termali giapponesi.

"E' stata una decisione coraggiosa quella di procedere con una versione completamente digitale in formula episodica di Hitman, cambiando radicalmente il modo in cui abbiamo sempre distribuito il gioco, e per noi è stato un grande successo", ha dichiarato Hannes Seifert, Studio Head, Io-Interactive. "Voglio ringraziare moltissimo tutti i giocatori per aver reso possibile tutto questo! Insieme abbiamo costruito le location più vaste e rigiocabili di qualsiasi altro episodio di Hitman, aggiungendo nuovi contenuti dal vivo ad ogni settimana dal lancio. E anche se ora stiamo completando la Prima Stagione, questo è solo l'inizio dell’espansione del nostro World of Assassination ".



Data di uscita: 11 Marzo 2016
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 12
  • :Solid Snake:
    :Solid Snake:
    Livello: 4
    Post: 5394
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da canaglia

    sì ho capito, i 6 di sarajevo, i contratti personalizzabili, i bersagli elusivi, le missioni bonus estive etc... ma alla fin dei conti è un costante riciclo di sole 6 locations... è questo che intendo io per imbarazzante scarsità di contenuti! ok che sempre quest'anno è stato lanciato a prezzo pieno e pompato come giocone quella schifezza imbarazzante di quantum break, che dura meno del tempo che ci mette la console ad installarlo; però un gioco del genere come hitman se fosse stato lanciato retail con solo 6 locations, sarebbe stato linciato in fase di review (tranne su spaziogames dove i AAA di default non possono andare sotto l'😎. Con la release episodica invece si è tenuta viva l'attenzione per mesi nonostante la scarsità rimane limpida. Più corposo degli altri capitoli? mah... del primo e del secondo forse, gli altri direi di no; e non tiro in ballo nemmeno hitman absolution, un gioco enorme ed eccezzionale, nonostante la sua natura atipica e molto story driven.
    Ma non credo, il fatto che le ambientazioni siano 6 non lo vedo un difetto, vanno anche contestualizzato altrimenti dovremmo demolire la maggior parte dei giochi. La vastità della location può essere un elemento di qualità in più, ma se il titolo mi offre comunque tante ore di gameplay è considerando che anche la location meno riuscirà risulta essere più vasta e più ricca di opportunita delle migliori di Blood Money e Absolution allora per per li supera alla grande. Hanno puntato più sulla qualità che sulla quantità (per quanto riguarda le location da visitare ) ma è una scelta che di certo non rende il titolo povero e non degno del prezzo pieno. Io lo considero un ottimo gioco anche se si considera completo e senza divisione e il lavoro di impegno c'è stato. Ripeto, va bene criticare la scelta episodica ma che non sia una scusa per sminuire un titolo più che degno e ben lontano dall'essere scandaloso. Se poi ti ha soddisfatto più la struttura di Absolution, in cui le parti Sand box alla Blood Money erano ridotte all'osso, è un gusto personale.
  • canaglia
    canaglia
    Livello: 1
    Post: 0
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da :Solid Snake:

    Il gioco va valutato per i contenuti che offre e non per il numero di missioni, che se vengono considerate quelle bonus estive e quelle del prologo siano a 10 missioni, senza contare gli elusive e tanta altra roba che lo rende non meno corposo degli altri capitoli, se non di più . Va bene decidere di non comprarlo per la struttura a episodi, ma va detto che il titolo funziona e hanno sfruttato la cosa per creare le missioni più varie della saga. Episodi o no, resta un ottimo titolo che se fosse uscito direttamente completo sarebbe stato un disastro, visto quanto è stato migliorato in tutti questi mesi. Non dico che gli episodi funzionino , ma ci sono delle eccezioni e caso in cui L scelta può essere conveniente e Hitman è un caso.
    sì ho capito, i 6 di sarajevo, i contratti personalizzabili, i bersagli elusivi, le missioni bonus estive etc... ma alla fin dei conti è un costante riciclo di sole 6 locations... è questo che intendo io per imbarazzante scarsità di contenuti! ok che sempre quest'anno è stato lanciato a prezzo pieno e pompato come giocone quella schifezza imbarazzante di quantum break, che dura meno del tempo che ci mette la console ad installarlo; però un gioco del genere come hitman se fosse stato lanciato retail con solo 6 locations, sarebbe stato linciato in fase di review (tranne su spaziogames dove i AAA di default non possono andare sotto l'8). Con la release episodica invece si è tenuta viva l'attenzione per mesi nonostante la scarsità rimane limpida. Più corposo degli altri capitoli? mah... del primo e del secondo forse, gli altri direi di no; e non tiro in ballo nemmeno hitman absolution, un gioco enorme ed eccezzionale, nonostante la sua natura atipica e molto story driven.
  • :Solid Snake:
    :Solid Snake:
    Livello: 4
    Post: 5394
    Mi piace 0 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da canaglia

    in realtà hitman 2016 preso come uno stealth in un ambiente sandbox è un ottimo gioco, incredibilmente vario con perle di genialità elevate (tipo lo scenario di sapienza, con l'avvocato salvatore buonuomo e tutta una serie di riferimenti a breaking bad). Quel che personalmente mi rode è che viene venduto a prezzo pieno un gioco dai contenuti così risicati (6 missioni) che se fosse stato rilasciato normalmente tutto in una volta, si sarebbe gridato allo scandalo... mentre in questo modo, è stata furbescamente mantenuta l'attenzione sul gioco per oltre 6 mesi nonosante tutto
    Il gioco va valutato per i contenuti che offre e non per il numero di missioni, che se vengono considerate quelle bonus estive e quelle del prologo siano a 10 missioni, senza contare gli elusive e tanta altra roba che lo rende non meno corposo degli altri capitoli, se non di più . Va bene decidere di non comprarlo per la struttura a episodi, ma va detto che il titolo funziona e hanno sfruttato la cosa per creare le missioni più varie della saga. Episodi o no, resta un ottimo titolo che se fosse uscito direttamente completo sarebbe stato un disastro, visto quanto è stato migliorato in tutti questi mesi. Non dico che gli episodi funzionino , ma ci sono delle eccezioni e caso in cui L scelta può essere conveniente e Hitman è un caso.
  • canaglia
    canaglia
    Livello: 1
    Post: 0
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Geralt3

    Sempre più felice di aver scelto deus ex mankind divided per sfogare la mia vena stealth! Hitman ormai è la macchietta di se stesso!
    in realtà hitman 2016 preso come uno stealth in un ambiente sandbox è un ottimo gioco, incredibilmente vario con perle di genialità elevate (tipo lo scenario di sapienza, con l'avvocato salvatore buonuomo e tutta una serie di riferimenti a breaking bad). Quel che personalmente mi rode è che viene venduto a prezzo pieno un gioco dai contenuti così risicati (6 missioni) che se fosse stato rilasciato normalmente tutto in una volta, si sarebbe gridato allo scandalo... mentre in questo modo, è stata furbescamente mantenuta l'attenzione sul gioco per oltre 6 mesi nonosante tutto
  • Geralt3
    Geralt3
    Livello: 0
    Post: 0
    Mi piace 0 Non mi piace -2
    Sempre più felice di aver scelto deus ex mankind divided per sfogare la mia vena stealth! Hitman ormai è la macchietta di se stesso!
  • Tahva
    Tahva
    Redattore
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da den_jocker

    uscirà una versione fisica o digitale che conterrà tutti i capitoli?
    Sì, uscirà nei negozi a gennaio
  • den_jocker
    den_jocker
    Livello: 2
    Post: 1021
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    uscirà una versione fisica o digitale che conterrà tutti i capitoli?
  • canaglia
    canaglia
    Livello: 1
    Post: 0
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Jimijimi

    Sono fortemente convinto che questo modello andava applicato (sopratutto per la sua natura open world ed episodica) a The Phantom Pain, che ne avrebbe beneficiato un casino. Ormai l'ho rigiocato in tutte le salse (a breve pure su xbox one) e arrivando alla fine col 100%, ogni volta mi rendo conto di quante idee e possibilità non siano state inserite, insistendo a rilasciare il gioco così. Era un progetto fin troppo mastodontico, impostato con una cadenza ad episodi e capitoli, che non poteva sposarsi con il solito mezzo di distruzione. Mi stupisce che un guru come Kojima non abbia pensato e cercato di mediare per una soluzione del genere, oggi avremmo potuto avere tra le mani l'opera kojimiana ed il capitolo definitivo (in ogni senso) di metal gear, che avrebbe asfaltato la totalità dei giochi a venire. Fine OT.
    infatti secondo me è proprio l'impostazione ad "episodi" che non c'entrava una mazza con MGSV... e poi oggettivamente un AAA su cui konami pushava tanto, difficilmente sarebbe stato rilasciato ad episodi. Parafrasando: Voglio ringraziare moltissimo tutti i giocatori per aver reso possibile tutto questo! Insieme abbiamo costruito le location più vaste e rigiocabili di qualsiasi altro episodio di Hitman, aggiungendo nuovi contenuti dal vivo ad ogni settimana dal lancio. E anche se ora stiamo completando la Prima Stagione, questo è solo l'inizio dell’espansione del nostro World of Assassination ". "ca**teci altri 60€ anche l'anno prossimo"
  • Tahva
    Tahva
    Redattore
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Gli scenari giapponesi mi sono sempre piaciuti nella serie, spero che questo non sia da meno
  • DragonDaemonis
    DragonDaemonis
    Livello: 3
    Post: 52
    Mi piace 1 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da Jimijimi

    Sono fortemente convinto che questo modello andava applicato (sopratutto per la sua natura open world ed episodica) a The Phantom Pain, che ne avrebbe beneficiato un casino. Ormai l'ho rigiocato in tutte le salse (a breve pure su xbox one) e arrivando alla fine col 100%, ogni volta mi rendo conto di quante idee e possibilità non siano state inserite, insistendo a rilasciare il gioco così. Era un progetto fin troppo mastodontico, impostato con una cadenza ad episodi e capitoli, che non poteva sposarsi con il solito mezzo di distruzione. Mi stupisce che un guru come Kojima non abbia pensato e cercato di mediare per una soluzione del genere, oggi avremmo potuto avere tra le mani l'opera kojimiana ed il capitolo definitivo (in ogni senso) di metal gear, che avrebbe asfaltato la totalità dei giochi a venire. Fine OT.
    Non sono d'accordo. Le missioni sono parecchie e aver spezzato il gioco non avrebbe avuto senso. Posso capire un titolo da 10, 20 ore, ma uno da 200 proprio no. The Phantom Pain si meritava una trama migliore e un finale degno, ma purtroppo così non è stato; rimane comunque un capolavoro in termini di gameplay. Non approvo poi per niente la scelta degli episodi; in primis perché, una volta comprato il primo, sei praticamente costretto ad acquistarli tutti e ciò creerebbe sicuramente delle manovre di mercato poco pulite. No grazie.
  • XsauroxPlayer
    XsauroxPlayer
    Livello: 1
    Post: 85
    Mi piace 0 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da Jimijimi

    Sono fortemente convinto che questo modello andava applicato (sopratutto per la sua natura open world ed episodica) a The Phantom Pain, che ne avrebbe beneficiato un casino. Ormai l'ho rigiocato in tutte le salse (a breve pure su xbox one) e arrivando alla fine col 100%, ogni volta mi rendo conto di quante idee e possibilità non siano state inserite, insistendo a rilasciare il gioco così. Era un progetto fin troppo mastodontico, impostato con una cadenza ad episodi e capitoli, che non poteva sposarsi con il solito mezzo di distruzione. Mi stupisce che un guru come Kojima non abbia pensato e cercato di mediare per una soluzione del genere, oggi avremmo potuto avere tra le mani l'opera kojimiana ed il capitolo definitivo (in ogni senso) di metal gear, che avrebbe asfaltato la totalità dei giochi a venire. Fine OT.
    quindi a tuo parere questo modello a episodi è una decisione buona?
  • Jimijimi
    Jimijimi
    Livello: 2
    Post: 614
    Mi piace 0 Non mi piace -2
    Sono fortemente convinto che questo modello andava applicato (sopratutto per la sua natura open world ed episodica) a The Phantom Pain, che ne avrebbe beneficiato un casino. Ormai l'ho rigiocato in tutte le salse (a breve pure su xbox one) e arrivando alla fine col 100%, ogni volta mi rendo conto di quante idee e possibilità non siano state inserite, insistendo a rilasciare il gioco così. Era un progetto fin troppo mastodontico, impostato con una cadenza ad episodi e capitoli, che non poteva sposarsi con il solito mezzo di distruzione. Mi stupisce che un guru come Kojima non abbia pensato e cercato di mediare per una soluzione del genere, oggi avremmo potuto avere tra le mani l'opera kojimiana ed il capitolo definitivo (in ogni senso) di metal gear, che avrebbe asfaltato la totalità dei giochi a venire. Fine OT.
caricamento in corso...
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.