Mafia III e il razzismo: il messaggio incluso ad inizio gioco

Se state giocando Mafia III, avrete notato che il gioco si apre con un messaggio di Hangar 13, in cui il team di sviluppo ha voluto fare alcune precisazioni in merito al razzismo dilagante nelle vicende raccontatevi.

L'obiettivo dello sviluppatore è stato "creare un'esperienza autentica e coinvolgente che catturi questo tempo e questo posto molto turbolenti", il 1968 nell'America meridionale, "compresa la raffigurazione di momenti di razzismo".



Nella lettera aperta si legge anche che "troviamo aberranti i comportamenti, il linguaggio e il pensiero di alcuni personaggi nel gioco, ma crediamo che sia fondamentale includere queste raffigurazioni in modo da raccontare la storia di Lincoln Clay".

E, "cosa più importante, sentivamo che non includere questa parte molto vera e vergognosa del nostro passato sarebbe stato offensivo per i milioni che hanno affrontato, e ancora affrontano, bigottismo, discriminazione, pregiudizio e razzismo in ogni sua forma".

Un pensiero toccante, anche se sappiamo che certi temi sono per loro stessa natura destinati a scatenare polemiche quando toccati nei videogiochi. Cosa ne pensate? Hangar 13 ha scelto l'approccio giusto per Mafia III?
Data di uscita: 7 ottobre 2016
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 9
  • jakelr79
    jakelr79
    Livello: 4
    Post: 69
    Mi piace 0 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da Filippo99

    per quanto non ce ne sarebbe stato bisogno...il livello medio di intelligenza è talmente basso, che se non l' avessero sottolineato, si sarebbe alzato il solito polverone tipo trasmissioni di maria de filippi.
    polverone che si alzerà comunque, nonostante queste precisazioni da parte del team. ormai mi auguro che tutti quelli che ci interessiamo al mondo dei videogame ci abbiamo fatto il callo...
  • legaunbue
    legaunbue
    Livello: 2
    Post: 214
    Mi piace 6 Non mi piace -2
    Se è vero che sul mercato spesso escono giochi con molti bug è altrettanto vero che vengono al mondo molti individui dalle limitate capacità intellettive. Per tali persone devono spiegare queste ovvietà
  • david79
    david79
    Livello: 3
    Post: 122
    Mi piace 1 Non mi piace -3
    Non voglio fare il so tutto io... ma con una persona di colore come protagonista di un gioco sulla mafia c'era solo da aspettarselo che anche solo un minimo il tema razzismo fosse trattato... ah già, l'anno scorso mi ricordo bene di commenti tipo 'ma che ci fa un nero in mafia?'... per me poteva essere pure cinese o quello che volete, basta che ci sia una bella trama fra personaggio e la mafia, quindi inseguimenti sparatorie ecc.
  • Moreover
    Moreover
    Livello: 5
    Post: 508
    Mi piace 4 Non mi piace -1
    Hangar 13 ha dimostrato di essere moralmente ragionevole poichè sa che il prodotto si rivolge ad un potenziale pubblico molto vasto e vario. Allo stesso tempo ha intelligentemente conservato la propria autonomia creativa sottolineando anche che per fare buone storie, talvolta (tenendo fermo un progetto) debbano esserci delle condizioni necessarie per sancire la bontà del prodotto finito tutto. Bravi.
  • WhiteDiablo
    WhiteDiablo
    Livello: 6
    Post: 2928
    Mi piace 5 Non mi piace -1
    Devono specificarlo per i beoti che poi gli darebbero contro,soprattutto considerato il clima pesante degli USA nell'ultimo periodo.
  • asdasd31
    asdasd31
    Livello: 2
    Post: 5
    Mi piace 4 Non mi piace -2
    Originariamente scritto da Filippo99

    per quanto non ce ne sarebbe stato bisogno...il livello medio di intelligenza è talmente basso, che se non l' avessero sottolineato, si sarebbe alzato il solito polverone tipo trasmissioni di maria de filippi.
    Stavo per scrivere un commento uguale al tuo.
  • MAD SLAUGHTER
    MAD SLAUGHTER
    Livello: 0
    Post: 4
    Mi piace 4 Non mi piace -2
    Originariamente scritto da Filippo99

    per quanto non ce ne sarebbe stato bisogno...il livello medio di intelligenza è talmente basso, che se non l' avessero sottolineato, si sarebbe alzato il solito polverone tipo trasmissioni di maria de filippi.
    Esattamente,è il solito messaggio per la massa di beoti,perchè se non spieghi non ci arrivano e partono con i forconi (ma alcuni partono ugualmente).La serie di A.C e altri giochi hanno dovuto spiegare.Come non ricordare le accuse al primo e soprattutto al secondo mafia (qui in Italia),a livello di stato!Perchè dicevano:passava il messaggio che la mafia è bella eccetera,tutto l'esatto contrario.Hanno visto in copertina "mafia" e son partiti come i caproni!Cito anche Resident Evil 5,accusato di razzismo,se non sbaglio prima che uscisse...totalmente folle.
  • MrSkellington
    MrSkellington
    Livello: 6
    Post: 5998
    Mi piace 3 Non mi piace -2
    Più che altro col clima che c'è negli usa sono obbligati a mettere tutti i chiarimenti del mondo in bella vista
  • Filippo99
    Filippo99
    Livello: 4
    Post: 378
    Mi piace 9 Non mi piace -2
    per quanto non ce ne sarebbe stato bisogno...il livello medio di intelligenza è talmente basso, che se non l' avessero sottolineato, si sarebbe alzato il solito polverone tipo trasmissioni di maria de filippi.
caricamento in corso...

 
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.