Il ministro della Norvegia sorpreso a giocare a Pokemon Go in parlamento

Erna Solberg, leader del partito conservatore e primo ministro della Norvegia, è stata sorpresa a giocare a Pokemon Go in parlamento da The Guardian lo scorso martedì. Non si tratta del primo caso, infatti il leader del partito liberale Trine Skei Grande è stato scoperto fare la stessa cosa ad agosto.
Tuttavia, sembra che Solberg abbia ironizzato sulla vicenda affermando: "noi donne possiamo fare due cose allo stesso tempo, sapete".

Ricordiamo che, nonostante la popolarità del titolo stia iniziando a calare, sono ancora numerosi gli appassionati, tanto che il prodotto continua ad incassare due milioni di dollari al giorno.

Data di uscita: Disponibile - dicembre 2016 (Apple Watch)
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 4
  • Draven Requiem
    Draven Requiem
    Livello: 4
    Post: 798
    Mi piace 3 Non mi piace 0
    Ah quindi le teste di cazz* dei parlamentari non sono presenti solo in Italia?
  • T87
    T87
    Livello: 3
    Post: 3943
    Mi piace 2 Non mi piace -1
    d'altronde l'ha pure detto il loro sovrano: si sentono tutti gay e profughi. e da oggi anche un pò Pokemon
  • legaunbue
    legaunbue
    Livello: 2
    Post: 214
    Mi piace 9 Non mi piace 0
    Il parlamento è pieno di sorci cioè Rattata
  • ShawnM
    ShawnM
    Livello: 2
    Post: 97
    Mi piace 7 Non mi piace 0
    Tanto che pokemon ci trovi in parlamento? Al massimo Grimer e Muk
caricamento in corso...
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.