Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Remedy, team autore di Alan Wake e Quantum Break, lavora su giochi multiplayer

Remedy, team autore di Alan Wake e Quantum Break, lavora su giochi multiplayer

Remedy

PC, PS4, XONE

Fondata nel 1995

A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 15/09/2016
Tempo di nuovi orizzonti in casa Remedy Entertainment: dopo i lavori su Max Payne, Alan Wake e sul recente Quantum Break, infatti, la compagnia finlandese ha deciso di cambiare aria per un po', dedicandosi a progetti multiplayer. Come spiegato dal director Mikael Kasurinen e dal creative director Sam Lake, il single player rimane di grande importanza, ma Remedy non vuole limitarsi nei suoi piani futuri.



"Vogliamo porci la sfida di trovare dei modi che ci consentano di espandere questi elementi in modo da includere il multiplayer cooperativo" scrivono i due autori. "Cercheremo sempre di essere i migliori storyteller che possiamo, e vogliamo che queste storie siano condivise e elevate dalla cooperazione tra giocatori. Riteniamo che le esperienze multiplayer, combinate con la nostra costruzione unica di mondi, possano offrire uno scenario eccezionale."

Per questi motivi, il team finlandese ha deciso di dedicarsi alla produzione di alcuni giochi che includeranno il multigiocatore, e che saranno realizzati con l'engine Northlight.

Come vi sembra questa notizia? Cosa vi aspettate dal futuro di Remedy?