Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Nintendo: 'Non abbiamo pagato per la cerimonia di chiusura di Rio'

Nintendo: 'Non abbiamo pagato per la cerimonia di chiusura di Rio'

Nintendo (Software House)
A cura di Samuele “SamWolf” Zaboi del 02/09/2016
Nintendo è stata sotto i riflettori durante la cerimonia di chiusura delle Olimpiadi di Rio, dove il primo ministro giapponese ha vestito per qualche istante i panni di Mario, celebre personaggio della grande N. Nel paese del Sol Levante sono emerse diverse voci circa il coinvolgimento, dal punto di vista economico, di Nintendo per poter essere presente durante la cerimonia.
Yasuhiro Minagawa, portavoce dell'azienda, ha voluto smentire queste voci. “Voglio fare una precisione. Non abbiamo pagato” sono state le sue parole “Non abbiamo intenzione di diventare uno sponsor olimpico”.