No Man's Sky: ex Sony definisce 'ladri' alcuni utenti che chiedono il rimborso

Shahid Kamal Ahmad, ex Strategist Content Director per Sony, ha criticato alcuni utenti intenzionati a chiedere il rimborso per No Man’s Sky, dopo le notizie emerse nelle ultime ore. Attraverso il proprio profilo Twitter, Ahmad ha definito come “ladri” gli utenti che chiedono un rimborso dopo 50 ore di gioco. In un messaggio successivo ha voluto precisare che la maggior parte dei giocatori sono onesti, supportando e aiutando l’industria videoludica.








Data di uscita: 10 agosto 2016 (PS4) - 12 agosto 2016 (PC)
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 88
  • Yoshy81
    Yoshy81
    Livello: 2
    Post: 742
    Mi piace 0 Non mi piace -1
    Io credo che il problema sia un altro. Questi hanno detto una caterva di puxxanate, facendo credere a tutti che in questo gioco potevano essere fatte cose che in realtà non ti viene permesso di fare. La cosa più grave riguarda i filmati dati in pasto ai milioni di clienti che avevano già ordinato il gioco, se Sony ti mette in mezzo e ti porta a mentire posso starci, ma i filmati li devi fare per forza falsi intenzionalmente e non puoi giustificarli. Questo gioco non va comprato nemmeno ad un euro per principio almeno fino a che patchandolo non diventi quello dei filmati. No non l'ho provato e non intendo farlo, ma lo critico nel principio. Non è che lo devi per forza prendere di dietro per dire che non ti piace, io lo so già. Non fraintendete, quello che è successo lo reputo grave in quanto ha colpito noi giocatori nel punto più infame, la passione e la voglia di sognare. Che vergogna. Piccolo OT, sto sito da mobile è diventato impraticabile. Una sistematina quando?
  • Meteo1
    Meteo1
    Livello: 2
    Post: 21
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da TheGoldSun

    Prima di tutto, io penso prima di "scrivere", cosa che sembra tu non faccia. I contenuti promessi da No Man Sky riguardavano le meccaniche di gioco, caro il mio saputello. Non serviva arrivare a 50 ore, perché ai titoli di coda meccaniche di gioco non ce ne sono più. Ti bastano 2 ore, anche meno, per capire come funziona il gioco e le possibilità che ti dà. Non è questione di "narrazione", perché in quel caso sarebbe come prendere un libro, giudicarlo negativamente e chiedere il rimborso, ma non è così che funziona. Diverso è se uno ti vende un libro di 400 pagine, con 300 pagine mancanti. Te ne accorgi subito, a prescindere dalla narrazione. No Man Sky è una possibilità bruciata. Sono più che sicuro che aggiungeranno meccaniche e contenuti in seguito, purtroppo però si sono bruciati già gran parte dell'utenza.
    PARAGONE MANIFESTAMENTE SBALLATO... . Rimango dell'idea che è una truffa e che il rimborso è più che giusto. Parlare e scrivere ..... prima pensare. Chiudo qui perchè sinceramente perdere altro tempo , è veramente assurdo.
  • King_Onizuka
    King_Onizuka
    Livello: 2
    Post: 26
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Flight

    Vedo che ancora il concetto non è chiaro. 1) a commentare è gente che non ha provato il gioco e parla per luoghi comuni. 2) gioco da una vita e qualche volta sono rimasto deluso da un gioco, ma mai la presentazione di detto gioco era difforme da quanto riscontrato in game. E infatti il problema era mio. Nel caso di No Man's sky, si trovano in web elenchi di cose promesse e di video marketing che poi non corrispondono a quanto si trova nel gioco. Trattasi di pubblicità ingannevole, come se una casa automobilistica vi vendesse un'auto sul presupposto pubblicitario che l'auto di cui si parla faccia 20km con un litro e voi scopriste a vostre spese che in realtà di km con un litro ne faceva 5. Il codice civile parla di pubblicità ingannevole e No Man's sky rientra in questa fattispecie (altrimenti col cavolo che Steam ed Amazon darebbero indietro il money speso). Per cui o provate il gioco per qualche decina di ore e parlate sulla vostra esperienza oppure evitate, per cortesia, di giudicare per letto e/o per sentito dire o per luoghi comuni della serie io ai miei tempi......perché non ha senso.
    Pssst ehi..ti svelo un segreto..io No Man's Sky l'ho giocato e anche troppo XD Detto questo sono d'accordo con te, io dico solo che la tutela del consumatore contro queste "truffe", viene per prima dal consumatore stesso, informandosi e aspettando i giudizi degli esperti del settore (a meno che qui su spazio games non veniate a vedere un numerino della recensione per gongolarvi del vostro acquisto)..poi si può parlare di rimborsi e baggianate raccontate; in ogni caso, se la gente vuol prendere una cosa per il quale viene dichiarato "A" ma che si rivela "B" può farlo, a me non tange minimamente..ma sentire persone che si lamentano e poi scopri che hanno preordinato il gioco mesi prima senza informazioni fondate, è un po' una rottura non convieni con me?!
  • TheGoldSun
    TheGoldSun
    Livello: 4
    Post: 166
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Meteo1

    SOLO DOPO 50 ORE ti rendi conto di essere stato truffato , perchè i contenuti sbandierati prima dell'uscita , non ci sono. Pensate prima di parlare.
    Prima di tutto, io penso prima di "scrivere", cosa che sembra tu non faccia. I contenuti promessi da No Man Sky riguardavano le meccaniche di gioco, caro il mio saputello. Non serviva arrivare a 50 ore, perché ai titoli di coda meccaniche di gioco non ce ne sono più. Ti bastano 2 ore, anche meno, per capire come funziona il gioco e le possibilità che ti dà. Non è questione di "narrazione", perché in quel caso sarebbe come prendere un libro, giudicarlo negativamente e chiedere il rimborso, ma non è così che funziona. Diverso è se uno ti vende un libro di 400 pagine, con 300 pagine mancanti. Te ne accorgi subito, a prescindere dalla narrazione. No Man Sky è una possibilità bruciata. Sono più che sicuro che aggiungeranno meccaniche e contenuti in seguito, purtroppo però si sono bruciati già gran parte dell'utenza.
  • Flight
    Flight
    Livello: 3
    Post: 4186
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da King_Onizuka

    XD vabbe pure io ricordo che con i pochi soldi che mi davano i miei e i nonni da fanciullo, andavo a prendere i giochi per PC in floppy disk nelle peggio videoteche di Caracas e senza sapere nulla se non quello scritto sulla copertina..poi arrivavo a casa, lo installavo e lo scoprivo..mi piaceva, benissimo..non mi piaceva, mi accontentavo e ci giocavo lo stesso, però non è che fossi così contento neanche al tempo per le ciofeche ahaha. Io penso sia meglio ora, più varietà di giochi, più informazione e più attenzione da chi acquista..anche se non tutti imparano XD
    Vedo che ancora il concetto non è chiaro. 1) a commentare è gente che non ha provato il gioco e parla per luoghi comuni. 2) gioco da una vita e qualche volta sono rimasto deluso da un gioco, ma mai la presentazione di detto gioco era difforme da quanto riscontrato in game. E infatti il problema era mio. Nel caso di No Man's sky, si trovano in web elenchi di cose promesse e di video marketing che poi non corrispondono a quanto si trova nel gioco. Trattasi di pubblicità ingannevole, come se una casa automobilistica vi vendesse un'auto sul presupposto pubblicitario che l'auto di cui si parla faccia 20km con un litro e voi scopriste a vostre spese che in realtà di km con un litro ne faceva 5. Il codice civile parla di pubblicità ingannevole e No Man's sky rientra in questa fattispecie (altrimenti col cavolo che Steam ed Amazon darebbero indietro il money speso). Per cui o provate il gioco per qualche decina di ore e parlate sulla vostra esperienza oppure evitate, per cortesia, di giudicare per letto e/o per sentito dire o per luoghi comuni della serie io ai miei tempi......perché non ha senso.
  • Flight
    Flight
    Livello: 3
    Post: 4186
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Erida

    esistono 3 tipi di navi, sono differenti nella velocità di manovra e di vita totale del mezzo. Sai perchè lo so ? Perchè ho giocato no man sky piu' di 2 ore e non sono andato a sparare a zero su tutti i siti .
    2 ore non sono abbastanza. Sulla Community Reddit hanno invitato i giocatori a provare, con dati concreti e non a sensazione, che guidare un caccia sia diverso dal guidare un paracarro da trasporto con dei container attaccati. Anche perché per fare delle prove decenti, prima bisognerebbe provare più mezzi ad update zero confrontandoli, poi updatarli e continuare i confronti. Ed in due ore di No Man's Sky non arrivi a provare con un minimo di argomentazioni scientifiche quanto dici. Ho posseduto non meno di una decina di navi di vario tipo, e si comportano col medesimo modello di guidabilità. Se in caso smentiscimi con dati concreti, perché alla community Reddit stanno ancora aspettando che qualcuno lo faccia. Perché la realtà dei fatti è che Hello Games ha anticipato che c'erano 3 categorie di navi, ma senza precisare che si riferivano solo all'estetica. Le piattaforme che vendono il gioco stanno rifondendo i clienti. Se piattaforme tipo Steam e Amazon stanno rinunciando a introiti pesanti per risarcire clienti insoddisfatti è evidente che i margini per una class action legale da pubblicità ingannevole ci sono tutti, e le navi tutte uguali fanno parte del concetto. Te lo dico dopo aver giocato non 2 ore ma 20 e più, ed aver visto che a No Man's Sky ci si gioca, ma la realtà videoludica non corrisponde a quanto presentato a mezzo video.
  • King_Onizuka
    King_Onizuka
    Livello: 2
    Post: 26
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da tadesh

    modalità anziano ON: Quando andavo a scuola io, spendevo le poche LIRE che avevo per prendere un gioco andando in bicicletta al negozio più vicino, ed era un ammasso di pixel, eppure ero felicissimo. I giovini d'oggi se non acquistano il masturbatore automatico con fighe in hd, devono criticare. Vi farei giocare solo a Donald Duck's Playground per C64.
    XD vabbe pure io ricordo che con i pochi soldi che mi davano i miei e i nonni da fanciullo, andavo a prendere i giochi per PC in floppy disk nelle peggio videoteche di Caracas e senza sapere nulla se non quello scritto sulla copertina..poi arrivavo a casa, lo installavo e lo scoprivo..mi piaceva, benissimo..non mi piaceva, mi accontentavo e ci giocavo lo stesso, però non è che fossi così contento neanche al tempo per le ciofeche ahaha. Io penso sia meglio ora, più varietà di giochi, più informazione e più attenzione da chi acquista..anche se non tutti imparano XD
  • tadesh
    tadesh
    Livello: 3
    Post: 33
    Mi piace 2 Non mi piace -1
    modalità anziano ON: Quando andavo a scuola io, spendevo le poche LIRE che avevo per prendere un gioco andando in bicicletta al negozio più vicino, ed era un ammasso di pixel, eppure ero felicissimo. I giovini d'oggi se non acquistano il masturbatore automatico con fighe in hd, devono criticare. Vi farei giocare solo a Donald Duck's Playground per C64.
  • King_Onizuka
    King_Onizuka
    Livello: 2
    Post: 26
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Meteo1

    come spiegato il problema non è se ti prende o meno , ma se ci sono i contenuti per i quali ti hanno fatto pagare 50 euro- Nel gioco non ci sono , quindi è una presa per i fondelli. Solo dopo aver giocato tutto il gioco puoi affermare che non ci sono. Non è difficile da capire. Anzi direi piuttosto semplice.
    Ma che abbiano raccontato balle su quello non c'è dubbio, però esistono le recensioni per un motivo..se prendi un gioco a scatola chiusa, sai che è un indie, fatto da 15 persone, da uno studio che non è la Kojima Production o la 343, il rischio te lo devi assumere. Tu dici che le 50 ore servono a capire che il gioco è una ciofeca, sono perfettamente d'accordo con te visto il tipo di gioco, ma una miriade di gente lo ha recensito o giocato per molte ore e ci ha fatto video approfonditi, quindi tutto si riassume nel non comprare al day One, rimborso o meno. Poi secondo me la gente ci marcia su e capisci che molti oltre ad essere creduloni (non voglio offendere nessuno) sono anche viziati, c'è la regola delle due ore per il rimborso, è quella punto; purtroppo il videogiocatore medio vuole tutto, subito e come dice lui, poi acquista le peggio mer date e si lamenta pure quando ha il potere di informarsi e scegliere.
  • T87
    T87
    Livello: 4
    Post: 3943
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da DoubleBarrel

    ..."EX" dipendente Sony e "casualmente" Strategy Content Director, è sicuro quello che ha seguito Murray bevendosi tutte le fregnacce che questi raccontava a lui come a tutti gli altri, è diventato "EX" in fretta, a quanto pare..
    è almeno da Aprile che è ex, voleva fondare una sua SH. almeno informatevi prima di dare fiato alla bocca.
  • Meteo1
    Meteo1
    Livello: 2
    Post: 21
    Mi piace 0 Non mi piace -3
    Originariamente scritto da MrSkellington

    Se ci hai giocato 50 ore nn ti ha fatto così schifo. Inoltre il rimborso è giustificato nel caso il prodotto nn soddisfi le attese, nn ci puoi mettere 50 ore a capirlo. Di fatto hai sviscerato il gioco e dopo esserti stufato vuoi indietro i soldi, con quale diritto nn si sa, in questo caso nn c'entrano niente le promesse, è che c'è gente che cerca di approfittarsene accodandosi a chi il rimborso lo chiede legittimamente dopo un paio d'ore, come da regolamento steam
    p.u.tta.nata. colossale.... solo dopo averlo giocato puoi dire se i contenuti promessi ci sono.... ed è per questo motivo che non bisogna più fare i pre order ed aspettare le recensioni post uscita.
  • Meteo1
    Meteo1
    Livello: 2
    Post: 21
    Mi piace 0 Non mi piace -2
    Originariamente scritto da TheGoldSun

    Ma anche no. Se ci hai giocato 50 ore vuol dire che il gioco ti è piaciuto e te lo sei goduto anche, magari ha finito col stancarti, ma intanto il loro prodotto l'hai usato per 50 ore. Ci sono giochi che durano molto meno, in cui la story line dura 8/10 ore, in alcuni casi anche meno. Tu prima lo completi, e poi chiedi il rimborso? Eh no, questo vuol dire fare i furbi, e si, essere ladri. In due ore ti rendi conto se un gioco ti prende o no, e quindi sei capace di fare una valutazione migliore. La policy di Steam per esempio è proprio questa. E funziona bene.
    come spiegato il problema non è se ti prende o meno , ma se ci sono i contenuti per i quali ti hanno fatto pagare 50 euro- Nel gioco non ci sono , quindi è una presa per i fondelli. Solo dopo aver giocato tutto il gioco puoi affermare che non ci sono. Non è difficile da capire. Anzi direi piuttosto semplice.
  • Meteo1
    Meteo1
    Livello: 2
    Post: 21
    Mi piace 0 Non mi piace -3
    Originariamente scritto da TheGoldSun

    Ma anche no. Se ci hai giocato 50 ore vuol dire che il gioco ti è piaciuto e te lo sei goduto anche, magari ha finito col stancarti, ma intanto il loro prodotto l'hai usato per 50 ore. Ci sono giochi che durano molto meno, in cui la story line dura 8/10 ore, in alcuni casi anche meno. Tu prima lo completi, e poi chiedi il rimborso? Eh no, questo vuol dire fare i furbi, e si, essere ladri. In due ore ti rendi conto se un gioco ti prende o no, e quindi sei capace di fare una valutazione migliore. La policy di Steam per esempio è proprio questa. E funziona bene.
    SOLO DOPO 50 ORE ti rendi conto di essere stato truffato , perchè i contenuti sbandierati prima dell'uscita , non ci sono. Pensate prima di parlare.
  • King_Onizuka
    King_Onizuka
    Livello: 2
    Post: 26
    Mi piace 4 Non mi piace 0
    Ma tutto ciò è bellissimo, quasi quasi chiedo il rimborso per The Phantom Pain perché dopo 130 ore di gioco ho scoperto che mancava una cutscene..mamma mia guarda una schifezza, Kojima mi aveva promesso che la saga si sarebbe conclusa chiudendo tutti i cerchi. Seriamente..ma quale cavolo di rimborso pretende la gente? Il problema è solo uno, day-One..se non sapete aspettare una settimana per far recensire il gioco a chi lo fa per lavoro, comprate un prodotto a scatola chiusa e accettate il contenuto nel bene e nel male..pubblicità ingannevole?! False promesse?! Grazie al piffero, è il suo lavoro invogliarti a prendere il suo prodotto..infame o no, la gente ci è cascata e adesso per me si può attaccare bellamente. Mia personale opinione, ma con tutti i mezzi di informazione disponibili non è possibile che il compratore sia ancora così impotente..dai.
  • DoubleBarrel
    DoubleBarrel
    Livello: 3
    Post: 4447
    Mi piace 2 Non mi piace -2
    ..."EX" dipendente Sony e "casualmente" Strategy Content Director, è sicuro quello che ha seguito Murray bevendosi tutte le fregnacce che questi raccontava a lui come a tutti gli altri, è diventato "EX" in fretta, a quanto pare..
caricamento in corso...
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.