Twitch Italia apre una raccolta fondi per aiutare la gente colpita dal terremoto

Segnaliamo ai nostri lettori un'importante iniziativa organizzata da Twitch Italia per aiutare le persone che sono state interessate dal recente terremoto al centro Italia.
Ecco il comunicato:

E’ un attimo, la terra trema le luci saltano e la tua vita diventa polvere. A volte la natura ci ricorda che a prescindere dalla tecnologia che possediamo, da quanto possiamo essere connessi, da quanto possiamo essere previdenti è lei che comanda. Ma l'uomo ha imparato a rialzarsi e a ricostruire, noi vogliamo dare il nostro contributo e far sentire alle persone che in questi giorni ne hanno davvero bisogno le nostre voci che a voi sono cosi familiari. Noi siamo #TwitchItaliaControilSisma, nei prossimi giorni cercateci con questo hashtag, useremo il nostro lavoro e la nostra passione per fare qualcosa di più che divertirvi e intrattenervi, avere potere significa avere responsabilità, per noi è un dovere fare qualcosa e usare la nostra visibilità per aiutare chi è stato colpito da questa tragedia. Apriremo su ognuno dei nostri canali dei donation goal come raccolta fondi che verranno utilizzati per acquistare materiali e beni di primo soccorso che verranno consegnati personalmente da alcuni di noi senza intermediari. Vi invitiamo a partecipare in massa e contribuire a questa iniziativa, grazie. Twitch Italia

Tags: | Twitch
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 6
  • InterTriplete
    InterTriplete
    Livello: 2
    Post: 3872
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Plinious

    "Apriremo su ognuno dei nostri canali dei donation goal come raccolta fondi che verranno utilizzati per acquistare materiali e beni di primo soccorso che verranno consegnati personalmente da alcuni di noi senza intermediari." Non serve a niente acquistare beni di primo soccorso, da persona toccata da vicino dal sisma posso dire che i terremotati sono già pieni di viveri, bevande e coperte in abbondanza. Piuttosto bisognerebbe raccogliere fondi per la futura ricostruzione, e quella sì che costerà cara.
    Ne sa qualcosa chi ancora vive nelle baracche dal terremoto del '68 nella valle del Belice.
  • JinChamp
    JinChamp
    Redattore
    Mi piace 0 Non mi piace -3
    Originariamente scritto da Plinious

    "Apriremo su ognuno dei nostri canali dei donation goal come raccolta fondi che verranno utilizzati per acquistare materiali e beni di primo soccorso che verranno consegnati personalmente da alcuni di noi senza intermediari." Non serve a niente acquistare beni di primo soccorso, da persona toccata da vicino dal sisma posso dire che i terremotati sono già pieni di viveri, bevande e coperte in abbondanza. Piuttosto bisognerebbe raccogliere fondi per la futura ricostruzione, e quella sì che costerà cara.
    E quelli saranno sì tutti soldi che nessun terremotato vedrà mai...
  • Plinious
    Plinious
    Redattore
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    "Apriremo su ognuno dei nostri canali dei donation goal come raccolta fondi che verranno utilizzati per acquistare materiali e beni di primo soccorso che verranno consegnati personalmente da alcuni di noi senza intermediari." Non serve a niente acquistare beni di primo soccorso, da persona toccata da vicino dal sisma posso dire che i terremotati sono già pieni di viveri, bevande e coperte in abbondanza. Piuttosto bisognerebbe raccogliere fondi per la futura ricostruzione, e quella sì che costerà cara.
  • fabdragonball
    fabdragonball
    Livello: 4
    Post: 1203
    Mi piace 2 Non mi piace -1
    E' una bella iniziativa bravi
  • Foxino86
    Foxino86
    Livello: 4
    Post: 58
    Mi piace 4 Non mi piace -1
    Vorrei aggiungere soprattutto diffidare dalle raccolte fondi non ufficiali.. che so fatte da utenti o speudo associazioni su facebook o thitter, pultroppo gli approfittatori sono dietro l' angolo
  • FabioGhibli
    FabioGhibli
    Livello: 4
    Post: 507
    Mi piace 6 Non mi piace 0
    Scusate, ma in questi casi se c'è una cosa da non fare è fare di testa propria. Nei giorni passati la Protezione Civile ha ribadito più volte che non è utile continuare e donare generi alimentari o di conforto, perché purtroppo la catastrofe ha fatto tanti morti, ma ha comunque colpito una zona non densamente popolata e i mezzi per gestire i dispersi ci sono. Quello che servirà in futuro è il denaro, e ne servirà più di quanto possiamo donarne. Per questo è meglio fare le donazioni alle raccolte fondi istituzionali.
caricamento in corso...
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.