Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Battlefield 1: meteo dinamico per tutte le mappe

Battlefield 1: meteo dinamico per tutte le mappe

Battlefield 1

PC, PS4, XONE

Sparatutto

Italiano

EA

21 ottobre 2016

A cura di Samuele “SamWolf” Zaboi del 21/08/2016
DICE ha confermato che il meteo dinamico sarà presente in tutte le mappe di Battlefield 1. Al contrario degli ambienti distruttibili, le condizioni meteo sono un fattore esterno, sul quale non si ha alcun controllo. La situazione può cambiare in pochi istanti, per esempio con il sole che fa capolino fra le nubi in una mappa con il cielo coperto.

La nebbia fitta, per esempio, limita la visuale. Questo riduce l'efficacia da lontano dei cecchini e modifica anche la distanza d'individuazione. Quando c'è molta nebbia, una mappa in campo aperto può trasformarsi in uno scontro ravvicinato, magari solo per un periodo limitato. Tutti dovranno innestare le baionette, impugnare i fucili a pompa e prepararsi a guardare il nemico negli occhi, almeno finché la nebbia non svanirà.

La pioggia non influisce sulla distanza visiva, ma può distorcere le immagini nel mirino.Questo effetto si riflette anche sul modo in cui piloti gli aerei. Dato che la visibilità ne è influenzata, con la pioggia sarà necessario essere più cauto, specie in prossimità di montagne, o a bassa quota. Le condizioni estreme, come le tempeste di sabbie che si abbattono nella mappa Deserto del Sinai, non si limitano a bloccare la tua visuale. Le particelle di sabbia, per esempio, rendono molto difficile il volo, costringendo a terra tutti gli aerei.

Battlefield 1 sarà disponibile, per PC, PlayStation 4 e Xbox one, a partire dal 21 ottobre.