BioWare: il mercato MMO non è mai stato più grande di cosi

Secondo James Ohlen, director di Star Wars: The Old Republic, il mercato degli MMO non è stato mai florido quanto ora. Parlando con i colleghi britannici di MCV, infatti, lo sviluppatore ha dichiarato che "il genere MMO è molto più grande di quanto non sia mai stato, anche se ora le persone fraintendono in cosa consista il genere."



"Se ci ragioni, tutti pensavano agli MMO come a giochi PC hardcore, ma ora il genere include anche due delle maggiori nuove IP degli ultimi tre o quattro anni—The Division e Destiny. Entrambi sono MMO, solo che non si fanno chiamare così"
ha ragionato Ohlen.

"Se hai familiarità con gli MMO e ci gioca, sai esattamente di cosa si tratta. Si sono espansi anche su mobile, ci sono molti giochi mobile che sono essenzialmente MMO, su smartphone. Sono andati oltre ai classici MMO per PC. Ovviamente, Star Wars: The Old Republic è più un MMO per PC classico, ma noi abbiamo avuto così successo perché si tratta di Star Wars, si tratta di BioWare e ci concentriamo sul differenziarci dagli altri grazie alle nostre storie."

Come giudicate la sua riflessione sul genere MMO?
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 4
  • Blade Runner 80
    Blade Runner 80
    Livello: 3
    Post: 5580
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    MMO = Shit!
  • YumiLil
    YumiLil
    Livello: 0
    Post: 45
    Mi piace 4 Non mi piace -4
    Come no! Infatti vanno talmente bene che continuano a pubblicare il numero degli account e non i giocatori attivi con differenze che vanno da milioni di account a poche migliaia di attivi, capisco la pubblicità ma qui si sta superando il limite minimo di intelligenza. SWTOR inoltre è un gioco più che pessimo, era già indecente quando era a pagamento ma adesso fa veramente schifo, ci ho provato a rigiocare un mesetto fa ed era impraticabile oltre ad essere un dannato succhiasoldi già da poche ore dall'inizio, l'inventario è una presa per i fondelli, forse un giocatore super-casual potrebbe andare avanti un pochino ma non li considererei neanche giocatori attivi. Se volete essere seri cominciate a farci vedere le statistiche mensili di persistenza, cioè i soli giocatori con almeno una media di 1 ora al giorno, scommettiamo che sono gli stessi da anni? Cioè quelle persone che giocano per stare in amicizia sul TS e magari non vogliono perdere tutta la fatica di mesi e mesi trascorsi sul gioco e cominciarne uno nuovo? Spesso i giocatori attivi si collegano giusto per stare con gli altri, giochicchiano o non giocano proprio, invece di dire bugie sarebbe ora di ripensare il mercato e di virare al 100% sul merito, le capacità e l'intelligenza del giocatore e smetterla di basare TUTTO sulla fortuna di successo o su quante ore si gioca a forza per ottenere qualcosa.
  • Lio
    Lio
    Livello: 3
    Post: 339
    Mi piace 5 Non mi piace -1
    fare un kotor online ha rovinato la saga
  • MrSkellington
    MrSkellington
    Livello: 6
    Post: 5998
    Mi piace 3 Non mi piace -1
    Certo, anche i videogiochi nn sono immuni dalla mania social per cui se nn fai qualcosa in compagnia nn ha senso. Solo che nn tutti i giocatori sono nerd incalliti con 5 o 6 ore al giorno da dedicarvi, quindi hanno adattato il modello ad un pubblico più vasto
caricamento in corso...

 
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.