Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Dishonored 2: al QuakeCon il protagonista è Corvo

Dishonored 2: al QuakeCon il protagonista è Corvo

Dishonored 2

PC, PS4, XONE

Action-Adventure

Italiano (testi e doppiaggio)

11 novembre 2016

A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 05/08/2016
Se, all'E3 dello scorso giugno, Arkane Studios aveva presentato Dishonored 2 concentrandosi sopratutto su Emily e i suoi poteri esclusivi, al QuakeCon 2016 il protagonista è l'invecchiato ma sempre letale Corvo Attano, del quale sono state mostrate da vicino (ma a porte chiuse) le abilità, che noi vi avevamo già anticipato nella nostra video anteprima lo scorso maggio.



Come si legge sul sito ufficiale Bethesda, "sebbene i poteri originali di Corvo siano tornati, sono stati ampliati e potenziati. Una spedizione a caos elevato nel Distretto delle Polveri ha rivelato quanto il combattimento continui a essere brutale, ma anche come ora Corvo abbia a disposizione nuovi strumenti."

"Una prima occhiata a Traslazione ci mostra esattamente quello che ci aspettavamo: prima, Corvo si teletrasporta da terra fino alla balconata di un edificio in cui si infiltra, poi si teletrasporta da una finestra al secondo piano a un canale sopra un vicolo. Ma Traslazione non si limita più soltanto al movimento. Un paio di volte, vediamo Corvo usare questo potere in modo nuovo e aggressivo: per raggiungere un nemico e tagliargli la gola, oppure per scagliarsi addosso a un nemico, sbalzandolo indietro con forza letale. La Traslazione di Corvo include anche il miglioramento per fermare il tempo e deviare il salto già visto nel DLC Il Pugnale di Dunwall (soprannominato "Traslazione di Daud" dalla comunità e da YouTube), che cli conferisce maggiore flessibilità negli spostamenti e nella furtività."


Il post sul sito ufficiale ci parla anche degli altri poteri che vi avevamo anticipato, come Distorsione: "all'inizio della demo, vediamo Corvo usare questo potere come nel primo Dishonored, rallentando il tempo per affrontare un Custode del Nido (un nuovo e inquietante nemico legato ai nidi delle mosche del sangue). Mentre il tempo è praticamente fermo, Corvo spara a entrambe le braccia del Custode con la pistola, poi estrae la balestra per scoccare un dardo incendiario contro un nido. Quando il tempo torna a scorrere normalmente, il Custode del Nido ferito geme di dolore, il nido viene avvolto dalle fiamme... e poi il corpo del Custode si squarcia, rilasciando uno sciame di mosche del sangue. Corvo fugge da questa pericolosa infestazione, trasferendosi in una mosca del sangue tramite Possessione (sebbene non mostrato dal video, sappiamo che Corvo potrà potenziare Possessione in modo da poter passare da un ospite all'altro)."



In aggiunta, viene ribadito che il potere se debitamente sviluppato consentirà non solo di fermare il tempo, ma anche di farlo avanzare lentamente, in modo da darci piena libertà di approccio e di pianificazione della nostra strategia. Tra le altre cose, torneranno ovviamente le armi e gli equipaggiamenti che hanno reso Corvo ancora più letale nel primo Dishonored, consentendogli di fare danni—ma in silenzio—anche nella più radiosa Karnaca.

Per il post completo di Bethesda, vi rimandiamo al link in calce. Per la video anteprima in cui vi avevamo anticipato questi dettagli, potete cliccare qui.