Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Deus Ex Mankind Divided ci mostra le città del 2029

Deus Ex Mankind Divided ci mostra le città del 2029

Deus Ex: Mankind Divided
A cura di Antonello “AWesker” Buzzi del 02/08/2016
Oggi Square Enix e Eidos-Montréal rivelano come hanno immaginato alcune delle più importanti città del mondo nell’interpretazione dell’anno 2029 di Deus Ex: Mankind Divided. Oltre a Praga, una delle location del gioco, il team di artisti di Eidos-Montréal ha condiviso le sue visioni di come Barcellona, Berlino, Blackpool, Colonia, Londra, Mosca, Parigi, Rio de Janeiro, Stoccolma e Sydney potrebbero essere 2 anni dopo l’“Aug Incident”, l’evento all’interno del precedente capitolo della serie, Deus Ex: Human Revolution.

Nel 2027, i potenziati di tutto il mondo hanno sofferto di deliri psicotici estremi, hanno perso il controllo di loro stessi e hanno iniziato ad attaccare gli altri. In milioni sono morti. Centinaia di migliaia sono stati feriti e mutilati. Due anni dopo, nel 2029, la società si sta ancora riprendendo dalla tragedia a cui molti fanno riferimento come l’“Aug Incident”. Sulla scia di questa catastrofe globale, la società é stata divisa da odio, pregiudizio e paura; molti paesi hanno emanato rigide leggi che portano verso una crisi umanitaria andata violentemente fuori controllo.



Questo é solo un piccolo sguardo nel mondo di Deus Ex: Mankind Divided che sarà disponibile il 23 agosto per PlayStation 4, Xbox One e Windows PC.