Niantic: 'Speriamo che Pokémon Go renda il mondo un posto migliore'

In concomitanza con il lancio di Pokémon Go in Giappone, Niantic, lo studio sviluppatore del gioco, ha voluto mandare un messaggio a tutti gli utenti e non solo, rivelando le proprie speranze nei confronti del titolo. “Quando ho incontrato Tsunekazu Ishihara abbiamo avuto una visione condivisa per il gioco che volevamo creare. Abbiamo voluto creare qualcosa che fosse fedele all’originale Pokémon, compreso l’uscire e catturare Pokémon” ha dichiarato John Hanke, CEO di NianticAbbiamo voluto realizzare un gioco che portasse le persone all’aperto, a fare esercizio, scoprire nuovi luoghi e divertirsi con gli amici. Crediamo che un gioco come questo possa migliorare la vita degli utenti e rendere il mondo un posto migliore”.


Data di uscita: Disponibile - dicembre 2016 (Apple Watch)
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 42
  • Ringhio83
    Ringhio83
    Livello: 4
    Post: 143
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Segyl
    Sono più che d'accordo con quel che dici, ovviamente non serve un giochino sul cellulare per socializzare, e personalmente non ho mai avuto problemi in tal senso, alla sera di estate si andava al parco giochi, poi da grandicelli si andava in giro, ma potrai non crederci ma c'è gente che ha problemi nel fare certe cose e ha trovato in questo giochino per bambini un modo per riuscirci senza impegno e la gente riesce a lamentarsi pure di questo, se vi fate un giro sul reddit di pokemon go di storie positive ne trovate a decine. Ma alla mia veneranda età di 27 anni mi fà incazzar* che si passi sempre da un estremo all'altro, prima la gente rompe il cazz0 se si stà in casa a giocare, che sei uno sfigato nerd gne gne, poi arrivata la moda e all'improvviso sono tutti nerd, tutti al cinema a vedere film di supereroi che appena una decina di anni fà ti prendevano per il culo se solo li nominavi, ora tutti a giocare e fare i fenomeni, poi ora si riesce a rompere il cazz0 alla gente che esce per giocare ad una boiata, allora mondo datti una regolata che sono ormai qualche anno che si trova il modo di rompere i c0glioni per qualsiasi cosa invece di farsi i cazz* propri.
    Mitico! XD
  • MrRed91RD
    MrRed91RD
    Livello: 1
    Post: 347
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da #peppino@

    Bisogna finirla di considerare un gioco una spinta per fare o non fare qualcosa!! I giochi come i film vengono spesso messi al centro di ogni contesto sociale, se troppo violenti istigano alla violenza (non mi sembra che un terrorista sia sempre spinto da un videogioco anzi tutt' altro, magari un videogioco l' avrebbe aiutato a sfogare la rabbia repressa), spingono la gente a non uscire....ect ect..... io ho la passione dei videogiochi come semplicissimo hobby da una al massimo due orette al giorno per staccare il cervello da lavoro e problemi della quotidianità, ma a tutto mi servono tranne che per socializzare, se a qualcuno invece aiuta ben venga senza fare falsi moralismi tirando sempre in ballo discorsi del tipo "io esco e socializzo senza bisogno di quello o quell' altro e discorsi moralisti vari" perchè ognuno può e DEVE fare le cose a modo suo e come si sente di fare senza essere etichettato!! Io non amo particolarmente facebook, anzi mi dà anche un pò fastidio, spesso amici mi chiedono ma non ti vediamo mai su facebook come mai?? si chiacchiera si scambiano opinioni si conosce gente, e la mia risposta è: perchè qui ora al bar davanti a un caffè cosa stiamo facendo??? Questo però non significa che critico o etichetto chi ci passa 10 ore al giorno su facebook, la vita è tua fai quello che vuoi, ma non puoi dire a me perchè non lo faccio anche io!!
    E poi giustamente come dici tu ognuno fa quello che vuole
  • MrRed91RD
    MrRed91RD
    Livello: 1
    Post: 347
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Filippo99

    Condivido in gran parte quello che dici...tuttavia dovresti estrapolare la vera verità e cioè non è stato lo scrittore del piccolo principe che tu dici: "ti ha dato molto", ma quell' opera specifica che ha scritto, quindi non lui in prima persona, ma un suo insieme di pensieri, che ha raggruppato per stendere quella storia. Detto ciò un videogioco può cambiare la vità a qualcuno, come un libro, una canzone, una frase, un quadro un film ecc...ma è dell'opera compiuta e finita che parliamo e non dei pensieri quotidiani delle persone che ci hanno lavorato dietro. Esempio per assurdo: "magari uno è uno stròzò fatto e finito, ed io non mi voglio accostare a lui, tuttavia ha detto una rara perla di filosofia inconfutabile, che resta imprescindibile nel tempo, ed io solo in quella frase di quel' individuo mi voglio identificare, non nella brutta persona che quello è tutti i giorni."
    Mmm, sì mi hai convinto. Esistono molti esempi di gente il cui valore artistico è apprezzato e riconosciuto a livello globale anche se sono dei poco di buono, l'importante è riuscire a fare una certa distinzione. Purtroppo nella società moderna si è spinti a ragionare per fili conduttori, si ama o si odia, bianco o nero. Una persona molto spesso non riesce a capire se ad esempio Pokemon Go è buono o meno, si sentono storie curiose, positive e negative (anche troppe), c'è dietro un evidente caso mediatico e una discreta isteria di massa, io stesso ammetto che se fosse uscito quando avevo 10 anni ci avrei perso la testa, funziona perché accomuna nel modo giusto milioni di fan. Rende il mondo migliore? Sarà il giocatore a stabilirlo
  • marklar79
    marklar79
    Livello: 1
    Post: 295
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Probabilmente intendeva dire che più cacciatori rimbambiti di pokemon finiranno sotto i treni, investiti da auto ecc., più il mondo sarà migliore... è l' unica interpretazione sensata
  • Filippo99
    Filippo99
    Livello: 4
    Post: 378
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da MrRed91RD

    Tu non hai torto, io stesso mi sono affidato a videogiochi, cinema, letteratura e musica, ma sarei ipocrita a dire che questi mi hanno reso una persona migliore. Perché per quanto possa cibarmi di cultura è il mio rapporto col mondo ad essere significativo. Queste visioni di cui parli poi non vengono da sé, sono state ideate da persone, se dici che ti hanno aiutato nella vita (e sono felice per te) non devi ringraziare i videogiochi ma le persone che ci hanno lavorato dietro. Per farti un esempio personale "il piccolo principe" mi ha dato molto, ma è stato il suo scrittore a farlo, e per quanto io possa aver assimilato da quel libro questo non mi rende una buona persona a prescindere, non avrò la presunzione di dirlo e lascio che siano gli altri a parlare di me. Ammesso e non concesso che io sia una brava persona, questo non significa che io riesca a rendere il mondo un posto migliore, qui si parla di videogiochi che sono in grado di farlo, per me è naturalmente inconcepibile. Perdonatemi gli esempi banali, ma ad aver reso il mondo migliore sono Persone come Falcone e Borsellino, Gandhi, tutte le persone le cui scoperte hanno aiutato la società (Fleming con la penicellina) e perché no, gli artisti che hanno reso il mondo più bello. Pokemon Go no di certo, anzi se devo dire la mia fa l'esatto opposto. Vi fa conoscere gente? Bene, ma la gente percorre il mondo lo stesso indipendentemente da Pokemon Go. Oliver Stone nella news precedente non aveva detto balle, è un gioco che porta al totalitarismo e all'affermazione incondizionata delle multinazionali come mcdonald, che il mondo lo sta "uccidendo". Non c'è nulla nei vostri confronti in quello che ho scritto, ma John Hanke che spera che il suo giochino possa rendere il mondo migliore non merita considerazione.
    Condivido in gran parte quello che dici...tuttavia dovresti estrapolare la vera verità e cioè non è stato lo scrittore del piccolo principe che tu dici: "ti ha dato molto", ma quell' opera specifica che ha scritto, quindi non lui in prima persona, ma un suo insieme di pensieri, che ha raggruppato per stendere quella storia. Detto ciò un videogioco può cambiare la vità a qualcuno, come un libro, una canzone, una frase, un quadro un film ecc...ma è dell'opera compiuta e finita che parliamo e non dei pensieri quotidiani delle persone che ci hanno lavorato dietro. Esempio per assurdo: "magari uno è uno stròzò fatto e finito, ed io non mi voglio accostare a lui, tuttavia ha detto una rara perla di filosofia inconfutabile, che resta imprescindibile nel tempo, ed io solo in quella frase di quel' individuo mi voglio identificare, non nella brutta persona che quello è tutti i giorni."
  • asdasd31
    asdasd31
    Livello: 2
    Post: 5
    Mi piace 2 Non mi piace -1
    Non bastavano i social merdwork ad ammorbare le menti dei deboli...no. Adesso c'è pure pochemongò !!!!. Veramente fiero di appartenere alla razza umana.
  • #peppino@
    #peppino@
    Livello: 2
    Post: 211
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Bisogna finirla di considerare un gioco una spinta per fare o non fare qualcosa!! I giochi come i film vengono spesso messi al centro di ogni contesto sociale, se troppo violenti istigano alla violenza (non mi sembra che un terrorista sia sempre spinto da un videogioco anzi tutt' altro, magari un videogioco l' avrebbe aiutato a sfogare la rabbia repressa), spingono la gente a non uscire....ect ect..... io ho la passione dei videogiochi come semplicissimo hobby da una al massimo due orette al giorno per staccare il cervello da lavoro e problemi della quotidianità, ma a tutto mi servono tranne che per socializzare, se a qualcuno invece aiuta ben venga senza fare falsi moralismi tirando sempre in ballo discorsi del tipo "io esco e socializzo senza bisogno di quello o quell' altro e discorsi moralisti vari" perchè ognuno può e DEVE fare le cose a modo suo e come si sente di fare senza essere etichettato!! Io non amo particolarmente facebook, anzi mi dà anche un pò fastidio, spesso amici mi chiedono ma non ti vediamo mai su facebook come mai?? si chiacchiera si scambiano opinioni si conosce gente, e la mia risposta è: perchè qui ora al bar davanti a un caffè cosa stiamo facendo??? Questo però non significa che critico o etichetto chi ci passa 10 ore al giorno su facebook, la vita è tua fai quello che vuoi, ma non puoi dire a me perchè non lo faccio anche io!!
  • Pazuzu
    Pazuzu
    Livello: 1
    Post: 3
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da LogicalMarcochip

    Certo, attraverso la selezione naturale
    Perchè iniziano a morire per i Darwin Awards
  • Segyl
    Segyl
    Livello: 6
    Post: 391
    Mi piace 2 Non mi piace -2
    Originariamente scritto da PsychoPlay

    Ma perche ti serve il gioco dei Pokemon per uscire e socializzare? Io una volta giocavo a casa alla mia Play 1° o alla mia Play 2° eppure come arrivava sera uscivo e socializzavo quindi si può fare tutto anche seza Pokemon credo.... O si deve avere per forza una scusa o un interesse in comune per uscire e socializzare? Sarà che il mondo è bello perche è vario.... Ma a me sembra che questo modo di pensare non piaccia poi molto! Anzi o si è standardizzati o si è fuori dai giochi o dal gioco! Che spettacolo di generazione!!!
    Sono più che d'accordo con quel che dici, ovviamente non serve un giochino sul cellulare per socializzare, e personalmente non ho mai avuto problemi in tal senso, alla sera di estate si andava al parco giochi, poi da grandicelli si andava in giro, ma potrai non crederci ma c'è gente che ha problemi nel fare certe cose e ha trovato in questo giochino per bambini un modo per riuscirci senza impegno e la gente riesce a lamentarsi pure di questo, se vi fate un giro sul reddit di pokemon go di storie positive ne trovate a decine. Ma alla mia veneranda età di 27 anni mi fà incazzar* che si passi sempre da un estremo all'altro, prima la gente rompe il cazz0 se si stà in casa a giocare, che sei uno sfigato nerd gne gne, poi arrivata la moda e all'improvviso sono tutti nerd, tutti al cinema a vedere film di supereroi che appena una decina di anni fà ti prendevano per il culo se solo li nominavi, ora tutti a giocare e fare i fenomeni, poi ora si riesce a rompere il cazz0 alla gente che esce per giocare ad una boiata, allora mondo datti una regolata che sono ormai qualche anno che si trova il modo di rompere i c0glioni per qualsiasi cosa invece di farsi i cazz* propri.
  • PsychoPlay
    PsychoPlay
    Livello: 2
    Post: 108
    Mi piace 3 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da Segyl

    Leggendo i commenti posso dire che avete rotto il cazz*. Prima la gente si lamentava che non si usciva mai di casa, che la gente giocasse a candy crush e mandava duecento inviti al giorno, ti insultavano la madre su CoD, 2 milioni di video di Minecraft su youtube, bambini che infestavano LoL, Console Wars, la mia scheda video è più lunga della tua. Ora esce un gioco stupidissimo, un qualcosa che era un sogno per i bambini di 16 anni fà, andare in giro a prendere pokemon con gli amici, socializzare con sconosciuti per strada solo perchè si stà facendo la stessa cosa, e rompete ancora i cogli0ni? E' il gioco definitivo? Santo iddio ovvio che no, è un giochino semplicissimo per cellulare. Ma oh siamo l'italiano medio, finchè non ci toccano il calcio e la mamma và tutto bene e siamo superiori a tutto. Concentriamoci sulle notizie negative ma per carità divina, non parliamo dei bambini autistici che cominciano a socializzare con la gente grazie ai pokemon, non parliamo dei 2 marines che mentre giocavano hanno fermato e arrestato un pedofilo, non parliamo della gente che mentre era per strada ha letteralmente portato la spesa a dei vecchietti mentre stavano giocando. Ma no per carità, è un gioco per cerebrolesi, per bambini, noi siamo superiori a queste cose, ora scusate devo fare un 360 headshot ed insultare la mamma ad un dodicenne.
    Ma perche ti serve il gioco dei Pokemon per uscire e socializzare? Io una volta giocavo a casa alla mia Play 1° o alla mia Play 2° eppure come arrivava sera uscivo e socializzavo quindi si può fare tutto anche seza Pokemon credo.... O si deve avere per forza una scusa o un interesse in comune per uscire e socializzare? Sarà che il mondo è bello perche è vario.... Ma a me sembra che questo modo di pensare non piaccia poi molto! Anzi o si è standardizzati o si è fuori dai giochi o dal gioco! Che spettacolo di generazione!!!
  • Segyl
    Segyl
    Livello: 6
    Post: 391
    Mi piace 4 Non mi piace -8
    Leggendo i commenti posso dire che avete rotto il cazz*. Prima la gente si lamentava che non si usciva mai di casa, che la gente giocasse a candy crush e mandava duecento inviti al giorno, ti insultavano la madre su CoD, 2 milioni di video di Minecraft su youtube, bambini che infestavano LoL, Console Wars, la mia scheda video è più lunga della tua. Ora esce un gioco stupidissimo, un qualcosa che era un sogno per i bambini di 16 anni fà, andare in giro a prendere pokemon con gli amici, socializzare con sconosciuti per strada solo perchè si stà facendo la stessa cosa, e rompete ancora i cogli0ni? E' il gioco definitivo? Santo iddio ovvio che no, è un giochino semplicissimo per cellulare. Ma oh siamo l'italiano medio, finchè non ci toccano il calcio e la mamma và tutto bene e siamo superiori a tutto. Concentriamoci sulle notizie negative ma per carità divina, non parliamo dei bambini autistici che cominciano a socializzare con la gente grazie ai pokemon, non parliamo dei 2 marines che mentre giocavano hanno fermato e arrestato un pedofilo, non parliamo della gente che mentre era per strada ha letteralmente portato la spesa a dei vecchietti mentre stavano giocando. Ma no per carità, è un gioco per cerebrolesi, per bambini, noi siamo superiori a queste cose, ora scusate devo fare un 360 headshot ed insultare la mamma ad un dodicenne.
  • MrRed91RD
    MrRed91RD
    Livello: 1
    Post: 347
    Mi piace 5 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da Arylon

    I videogiochi possono cambiare le persone, così come qualunque altra formza d'arte, poiché possono idee e visioni del mondo, sia banali sia complessse a seconda del titolo. Per esperienza personale posso dire che i videogiochi mi hanno dato più di quanto mi abbiano dato la maggior parte delle persone che ho conosciuto in tutta la mia vita, di ottime ne ho conosciute parecchie, e mi hannno aiutato a superare il periodo più buio che abbia mai vissuto, quindi sì: i videogiochi possono cambiare le persone
    Tu non hai torto, io stesso mi sono affidato a videogiochi, cinema, letteratura e musica, ma sarei ipocrita a dire che questi mi hanno reso una persona migliore. Perché per quanto possa cibarmi di cultura è il mio rapporto col mondo ad essere significativo. Queste visioni di cui parli poi non vengono da sé, sono state ideate da persone, se dici che ti hanno aiutato nella vita (e sono felice per te) non devi ringraziare i videogiochi ma le persone che ci hanno lavorato dietro. Per farti un esempio personale "il piccolo principe" mi ha dato molto, ma è stato il suo scrittore a farlo, e per quanto io possa aver assimilato da quel libro questo non mi rende una buona persona a prescindere, non avrò la presunzione di dirlo e lascio che siano gli altri a parlare di me. Ammesso e non concesso che io sia una brava persona, questo non significa che io riesca a rendere il mondo un posto migliore, qui si parla di videogiochi che sono in grado di farlo, per me è naturalmente inconcepibile. Perdonatemi gli esempi banali, ma ad aver reso il mondo migliore sono Persone come Falcone e Borsellino, Gandhi, tutte le persone le cui scoperte hanno aiutato la società (Fleming con la penicellina) e perché no, gli artisti che hanno reso il mondo più bello. Pokemon Go no di certo, anzi se devo dire la mia fa l'esatto opposto. Vi fa conoscere gente? Bene, ma la gente percorre il mondo lo stesso indipendentemente da Pokemon Go. Oliver Stone nella news precedente non aveva detto balle, è un gioco che porta al totalitarismo e all'affermazione incondizionata delle multinazionali come mcdonald, che il mondo lo sta "uccidendo". Non c'è nulla nei vostri confronti in quello che ho scritto, ma John Hanke che spera che il suo giochino possa rendere il mondo migliore non merita considerazione.
  • mattepanta
    mattepanta
    Livello: 5
    Post: 1642
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da xXProphet56Xx
    Sicuramente questo gioco ha il pregio di portare fuori la gente, a camminare e fare esercizio (anche se minimo) però le notizie che escono ogni giorno mostrano anche i difetti. Gente che ha gli occhi sullo schermo mentre guida con inevitabile incidente, altri che attraversano col rosso facendosi mettere sotto dalle vetture in transito, chi ci gioca mentre la moglie sta partorendo (e non era neanche un pokemon dai combat points alti), chi è stato denunciato o ha rischiato la denuncia per essersi introdotto in proprietà privata ecc. ecc. Siamo d'accordo però che tutti questi problemi sono solo colpa di certi utenti e della loro mancanza di buon senso
    Non che prima fosse diverso è cambiato solo il soggetto
  • xXProphet56Xx
    xXProphet56Xx
    Livello: 7
    Post: 861
    Mi piace 4 Non mi piace -2
    Sicuramente questo gioco ha il pregio di portare fuori la gente, a camminare e fare esercizio (anche se minimo) però le notizie che escono ogni giorno mostrano anche i difetti. Gente che ha gli occhi sullo schermo mentre guida con inevitabile incidente, altri che attraversano col rosso facendosi mettere sotto dalle vetture in transito, chi ci gioca mentre la moglie sta partorendo (e non era neanche un pokemon dai combat points alti), chi è stato denunciato o ha rischiato la denuncia per essersi introdotto in proprietà privata ecc. ecc. Siamo d'accordo però che tutti questi problemi sono solo colpa di certi utenti e della loro mancanza di buon senso
  • Storm-Danno
    Storm-Danno
    Livello: 5
    Post: 4540
    Mi piace 7 Non mi piace -4
    Stanotte ho scoperto una chiesa dietro a un mucchio di pini e siepi che manco sapevo esistesse e lì si son fermati in tanti in macchina e abbiam discusso per 1 ora perdendo di vista la caccia ai pokemon XD w pokemon
caricamento in corso...
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.