Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
A.O.T. Wings of Freedom: Quattro video e nuovi dettagli

A.O.T. Wings of Freedom: Quattro video e nuovi dettagli

A.O.T. Wings of Freedom

PC, PS3, PS4, PSVITA, XONE

Azione

18 Febbraio 2016 (Giappone) - 26 agosto 2016 (Europa)

A cura di Pietro Guido “Raxias” Gualano del 06/07/2016
Koei Tecmo ha presentato la nuova Scout Mode in multiplayer e ulteriori meccaniche di gioco disponibili in A.O.T. Wings of Freedom, il titolo action basato sul celebre anime ‘Attack on Titan’.

"La frenetica Scout Mode permette ai giocatori di reclutare fino a tre compagni online per avventurarsi oltre la barriera e affrontare insieme i Titani. Partendo dal campo, i membri del team sono in grado di aggiornare la loro attrezzatura, cambiare i loro costumi e preparare le risorse per un attacco imminente. Il leader del gruppo può scegliere tra una vasta selezione di missioni che si svolgono in diverse fasi, tra cui La Foresta di Alberi Giganti, la Città in Rovina, un Villaggio e anche il distretto Stohess. Queste missioni, separate dalla campagna principale, offrono ulteriori eventi pieni di azione da fronteggiare in squadra.
Nel corso di A.O.T. Wings of Freedom, i giocatori avranno l'opportunità di aggiornare il loro equipaggiamento per sconfiggere i titani. L’attrezzatura per il movimento tridimensionale, le spade e il fodero possono essere migliorati sul campo con i materiali trovati uccidendo i Titani in missioni single player e multiplayer. I miglioramenti apportati all’attrezzatura per il movimento tridimensionale consentono degli ancoraggi migliori, permettendo di attaccare i Titani da una distanza maggiore e ad una velocità più sostenuta. Le lame possono essere affilate, possono diventare più lunghe e più resistenti, gli aggiornamenti del fodero permettono di ottenere lame aggiuntive e bombole di gas. E 'importante per i giocatori aumentare il livello delle loro attrezzature in modo da essere più potenti sul campo di battaglia."