Nuovi dettagli per Deus Ex: Mankind Divided

Mary DeMarle, direttore narrativo di Deus Ex: Mankind Divided, ha svelato nuovi dettagli sul gioco nel corso di un’intervista concessa a PlayStation Blog. “Volevamo esplorare la condizione umana a seguito della tragedia avvenuta nel finale di Deus Ex: Human Revolution,” ha dichiarato DeMarle “Nei panni di Adam Jensen, il giocatore viene coinvolto in azioni volte a contrastare il terrorismo e le persone che vi stanno dietro. Ma sono davvero dei terroristi? Una volta conosciuti meglio, potranno ancora essere percepiti come “i cattivi”? E in che modo questo influenzerà le decisioni del giocatore?

Uno dei nostri obiettivi fondamentali era quello di far sì che le scelte del giocatore e le loro conseguenze potessero continuare ad avere un peso nell’arco di tutto il gioco,” ci spiega DeMarle “A volte il giocatore potrebbe non rendersene conto, ma ci saranno casi in cui si troverà di fronte a un bivio. La scelta compiuta lo porterà verso un finale anziché un altro. E il modo in cui si porrà davanti alla missione finale dipenderà da tutte le scelte fatte in precedenza. Ciò significa che ciascun giocatore può vivere un’esperienza potenzialmente diversa dagli altri”.

Alcune delle mie storie preferite sono quelle delle missioni totalmente facoltative. Ignorandole, si perderebbero parecchi particolari,” dice DeMarle “Le missioni secondarie possono essere portate a termine in dieci minuti, ma se ci si prende il tempo per esplorare, si può scavare più in profondità e conoscere altri personaggi.

Ricordiamo che Deus Ex: Mankind Divided sarà disponibile dal 23 agosto per PC, PlayStation 4 e Xbox One.
Data di uscita: 23 agosto 2016
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 10
  • Kyra Keyser
    Kyra Keyser
    Livello: 4
    Post: 15862
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da YumiLil

    Che palle queste scelte nascoste! Per rendere i giochi più random, altra cosa stupida, inseriscono parti poco chiare, secondarie ed ininfluenti per deviare la storia, ma la "scelta" deve essere sempre tale, devo essere in grado di scegliere la via altrimenti e il gioco che "gioca me". Da questi falsi bivi poi arrivano le guide, ricaricare i save-game, 2 ore di gioco perse, tanto stress per niente. In The Witcher 3 Blow and Wine alla fine ci sono due strade parallele che però non lo sono volutamente, una delle due chiude l'altra, dal punto di vista della storia potresti tranquillamente andare a vedere l'altra ma il gioco te la preclude senza motivo, questa è la scelta? Nascondere un bivio, precludere soluzione, alternative, parallelismi, mozzare possibilità? È totalmente l'opposto e alla fine gli utenti non hanno neanche questa esperienza diversa perché non ci sono più vie giuste o più vie con ricompense bilanciate ma sempre e solo una quindi tutti ricarichiamo il savegame per seguirla. Ancora peggio quando queste scelte tagliano ore di gioco e scenari (ad esempio sempre la parte di the witcher che dicevo) o in Mass Effect, che fate me la scontate dal prezzo? E non mi dite che è bello rigiocare il 90% del gioco solo per vedere quel 10% di alternative che spesso sono anche stupide, inutile e mal incastonate.
    Riassumendo brevemente il tuo discorso, "you never asked for this".
  • Uchiha Obito
    Uchiha Obito
    Livello: 2
    Post: 331
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    Deus EX è il gioco che aspetto di più nel 2016
  • _Hope_
    _Hope_
    Livello: 5
    Post: 391
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Il_Pulitore

    L'utente ha espresso un opinione. Se trovo ancora uscite di questo tipo cancello e sanziono, il bello del forum è intavolare ed argomentare le proprie idee non flammare. Buona continuazione
    Mamma mia quante storie per una battuta. Non l'ho mica mandato a quel paese o insultato. cmq la prossima volta metto un così siamo tutti più contenti
  • Il_Pulitore
    Il_Pulitore
    Moderatore
    Mi piace 2 Non mi piace -3
    Originariamente scritto da _Hope_

    Gioca a Fifa allora.
    L'utente ha espresso un opinione. Se trovo ancora uscite di questo tipo cancello e sanziono, il bello del forum è intavolare ed argomentare le proprie idee non flammare. Buona continuazione
  • mat_mark
    mat_mark
    Livello: 8
    Post: 4049
    Mi piace 5 Non mi piace 0
    "il giocatore viene coinvolto in azioni volte a contrastare il terrorismo e le persone che vi stanno dietro. Ma sono davvero dei terroristi? Una volta conosciuti meglio, potranno ancora essere percepiti come “i cattivi”? E in che modo questo influenzerà le decisioni del giocatore?” se ci pensate bene, detta così sembra la stessa trama del primo Deus Ex
  • Viola4ever_95
    Viola4ever_95
    Livello: 5
    Post: 1130
    Mi piace 7 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da YumiLil

    Che palle queste scelte nascoste! Per rendere i giochi più random, altra cosa stupida, inseriscono parti poco chiare, secondarie ed ininfluenti per deviare la storia, ma la "scelta" deve essere sempre tale, devo essere in grado di scegliere la via altrimenti e il gioco che "gioca me". Da questi falsi bivi poi arrivano le guide, ricaricare i save-game, 2 ore di gioco perse, tanto stress per niente. In The Witcher 3 Blow and Wine alla fine ci sono due strade parallele che però non lo sono volutamente, una delle due chiude l'altra, dal punto di vista della storia potresti tranquillamente andare a vedere l'altra ma il gioco te la preclude senza motivo, questa è la scelta? Nascondere un bivio, precludere soluzione, alternative, parallelismi, mozzare possibilità? È totalmente l'opposto e alla fine gli utenti non hanno neanche questa esperienza diversa perché non ci sono più vie giuste o più vie con ricompense bilanciate ma sempre e solo una quindi tutti ricarichiamo il savegame per seguirla. Ancora peggio quando queste scelte tagliano ore di gioco e scenari (ad esempio sempre la parte di the witcher che dicevo) o in Mass Effect, che fate me la scontate dal prezzo? E non mi dite che è bello rigiocare il 90% del gioco solo per vedere quel 10% di alternative che spesso sono anche stupide, inutile e mal incastonate.
    Questa cosa delle scelte che tanto critichi è uno degli aspetti che distinguono i videogiochi dagli altri medium. Nei libri, nei film sei sempre guidato, i videogiochi invece ti danno la possibilità di influenzare la trama come meglio credi. Non tutti e non tutti allo stesso modo. Puoi sempre decidere di fare solo giochi con una trama prefissata, stile Naughty Dog. Per certi versi si può dire che sta proprio qui la vera scelta del giocatore: scegliere se giocare ad un titolo in cui sono presenti dei bivi narrativi o no.
  • _Hope_
    _Hope_
    Livello: 5
    Post: 391
    Mi piace 9 Non mi piace -3
    Originariamente scritto da YumiLil

    Che palle queste scelte nascoste! Per rendere i giochi più random, altra cosa stupida, inseriscono parti poco chiare, secondarie ed ininfluenti per deviare la storia, ma la "scelta" deve essere sempre tale, devo essere in grado di scegliere la via altrimenti e il gioco che "gioca me". Da questi falsi bivi poi arrivano le guide, ricaricare i save-game, 2 ore di gioco perse, tanto stress per niente. In The Witcher 3 Blow and Wine alla fine ci sono due strade parallele che però non lo sono volutamente, una delle due chiude l'altra, dal punto di vista della storia potresti tranquillamente andare a vedere l'altra ma il gioco te la preclude senza motivo, questa è la scelta? Nascondere un bivio, precludere soluzione, alternative, parallelismi, mozzare possibilità? È totalmente l'opposto e alla fine gli utenti non hanno neanche questa esperienza diversa perché non ci sono più vie giuste o più vie con ricompense bilanciate ma sempre e solo una quindi tutti ricarichiamo il savegame per seguirla. Ancora peggio quando queste scelte tagliano ore di gioco e scenari (ad esempio sempre la parte di the witcher che dicevo) o in Mass Effect, che fate me la scontate dal prezzo? E non mi dite che è bello rigiocare il 90% del gioco solo per vedere quel 10% di alternative che spesso sono anche stupide, inutile e mal incastonate.
    Gioca a Fifa allora.
  • Jacoviz
    Jacoviz
    Livello: 1
    Post: 279
    Mi piace 1 Non mi piace -5
    Le avrò sentite mille volte ormai tutte ste storie delle scelte e cercano sempre di fartele passare come novità. Ebbasta ragazzi iniziate a lavorare su altri aspetti dei giochi anche, come la fisica.
  • Sohrminir
    Sohrminir
    Livello: 3
    Post: 137
    Mi piace 5 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da YumiLil

    Che palle queste scelte nascoste! Per rendere i giochi più random, altra cosa stupida, inseriscono parti poco chiare, secondarie ed ininfluenti per deviare la storia, ma la "scelta" deve essere sempre tale, devo essere in grado di scegliere la via altrimenti e il gioco che "gioca me". Da questi falsi bivi poi arrivano le guide, ricaricare i save-game, 2 ore di gioco perse, tanto stress per niente. In The Witcher 3 Blow and Wine alla fine ci sono due strade parallele che però non lo sono volutamente, una delle due chiude l'altra, dal punto di vista della storia potresti tranquillamente andare a vedere l'altra ma il gioco te la preclude senza motivo, questa è la scelta? Nascondere un bivio, precludere soluzione, alternative, parallelismi, mozzare possibilità? È totalmente l'opposto e alla fine gli utenti non hanno neanche questa esperienza diversa perché non ci sono più vie giuste o più vie con ricompense bilanciate ma sempre e solo una quindi tutti ricarichiamo il savegame per seguirla. Ancora peggio quando queste scelte tagliano ore di gioco e scenari (ad esempio sempre la parte di the witcher che dicevo) o in Mass Effect, che fate me la scontate dal prezzo? E non mi dite che è bello rigiocare il 90% del gioco solo per vedere quel 10% di alternative che spesso sono anche stupide, inutile e mal incastonate.
    La penso esattamente all'opposto di ciò che hai scritto, in toto
  • YumiLil
    YumiLil
    Livello: 0
    Post: 45
    Mi piace 2 Non mi piace -12
    Che palle queste scelte nascoste! Per rendere i giochi più random, altra cosa stupida, inseriscono parti poco chiare, secondarie ed ininfluenti per deviare la storia, ma la "scelta" deve essere sempre tale, devo essere in grado di scegliere la via altrimenti e il gioco che "gioca me". Da questi falsi bivi poi arrivano le guide, ricaricare i save-game, 2 ore di gioco perse, tanto stress per niente. In The Witcher 3 Blow and Wine alla fine ci sono due strade parallele che però non lo sono volutamente, una delle due chiude l'altra, dal punto di vista della storia potresti tranquillamente andare a vedere l'altra ma il gioco te la preclude senza motivo, questa è la scelta? Nascondere un bivio, precludere soluzione, alternative, parallelismi, mozzare possibilità? È totalmente l'opposto e alla fine gli utenti non hanno neanche questa esperienza diversa perché non ci sono più vie giuste o più vie con ricompense bilanciate ma sempre e solo una quindi tutti ricarichiamo il savegame per seguirla. Ancora peggio quando queste scelte tagliano ore di gioco e scenari (ad esempio sempre la parte di the witcher che dicevo) o in Mass Effect, che fate me la scontate dal prezzo? E non mi dite che è bello rigiocare il 90% del gioco solo per vedere quel 10% di alternative che spesso sono anche stupide, inutile e mal incastonate.
caricamento in corso...
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.