Capcom: In Resident Evil VII non vestirete i panni del classico eroe

Capcom ha recentemente parlato del nuovo Resident Evil VII svelando qualche dettaglio in più sul gioco e sul personaggio che interpreteremo:

"Vogliamo portare una vera esperienza horror ai giocatori, siete voi che vivete quell'avventura in prima persona e non interpretate una specie di supereroe equipaggiato a dovere. Resident Evil VII non può essere affrontato nei panni di un macho, il personaggio è il giocatore che interpreta un soggetto normale nella storia. Magari voi siete un macho, questo non lo sappiamo, ma vestirete i panni di una persona normale con tutti i limiti del caso."


Data di uscita: 24 gennaio 2017
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 19
  • zombielover
    zombielover
    Livello: 1
    Post: 6
    Mi piace 2 Non mi piace -1
    Resident Evil 7 non veste i panni di un Resident Evil
  • The Elder...
    The Elder...
    Livello: 6
    Post: 717
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Concordo, cosa ce ne facciamo un di un Leon o Claire, con addestramento militare in una Raccon City zeppa di Zombie che aspettano di farti la festa, quando possiamo impersonare un impedito in una casa 10x10, in un gioco che punta al jumpscare con un nome rovinato, nascondetevi, è ovvio che hanno notato il crescente successo di questo tipo di giochi, e visto che in pochi giocano ad un survival horror come dio comanda, si buttano sulla gallina dalle uova d'oro, prima si accontentavo di qualche milione di copie e facevano giochi leggendari, tant'è che RE campa grazie allo spessore dei titoli del passato, adesso invece cercano di raschiare anche il fondo del barile pur di racimolare soldi, pietosi.
  • TylerDurden
    TylerDurden
    Livello: 3
    Post: 7
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da NaughtyDog70

    Non vestirò proprio nulla, scaffale!!
    Ahahahah!!Piuttosto dico: "Ma perchè chiamarlo Resident Evil VII e non diversamente?". E' presto per dare un giudizio(anche se nella maggior parte dei casi "Il buongiorno si vede dal mattino")ma mi sa troppo di spin-off...non mi da nessuna emozione di ciò che è Resident Evil. Ascolto il tema della save room di Resident Evil 3: Nemesis e in quelle note aggraziate riesco a percepire tutto ciò che è Resident Evil..altri tempi!Meglio che il titolo lo cambiavano già da tempo!!!
  • NaughtyDog70
    NaughtyDog70
    Livello: 3
    Post: 428
    Mi piace 0 Non mi piace -1
    Non vestirò proprio nulla, scaffale!!
  • BIGNI
    BIGNI
    Livello: 8
    Post: 3008
    Mi piace 0 Non mi piace -2
    Venderà, sarà bello..ma per me resta uno spin off
  • Idrox
    Idrox
    Livello: 1
    Post: 215
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Simogamer89

    Beh i protagonisti dei primi tre silent Hill sono persone "comuni" ma almeno erano definiti a livello di caratterizzazione, e le loro storie sono molto interessanti, qui mi sembra di capire che invece si impersonerà un bambolotto muto senza se ne ma abbastanza generico perché vogliono che il giocatore sia il protagonista, il che mi fa dubitare sempre di più di sto settimo capitolo, io non mi immedesimo mai nei pg dei vedogiochi, e sinceramente mi conosco bene, sono 26 anni che mi conosco, voglio conoscere altri personaggi interessanti e le loro reazioni. Cmq Claire redfield era una comune studentessa in resi 2, eppure e' risultata un personaggio fantastico a mio parere, quindi persona comune non e' perforza associabile ad anonima...
    Ti quoto! i personaggi per quanto non avesserò chissà quale background erano ben caratterizzati e se la serie è andata avanti tutto questo tempo è grazie a loro. Adesso ritrovarsi un pupazzo in balia degli eventi solo perchè bisogna spingere la vr mi sembra abbastanza triste...a questo punto fatemelo almeno editare...Ripeto questo doveva essere una nuova IP e magari lo avrei accettato di più.
  • Idrox
    Idrox
    Livello: 1
    Post: 215
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Be nei primi re partivi con una pistola e un coltello,successivamente ti attrezzavi meglio ma la limitazione dell inventario faceva si che non potevi portarti dietro troppe armi,e poi non erano proprio super eroi come erano diventati purtroppo negli ultimi capitoli... Comunque capcom inutile che venga a dire la serie doveva essere cambiata ecc...è stato fatto tutto solo ed esclusivamente per la vr punto e lo si capisce da queste dichiarazione,con la scusa dell immedesimazione ci troveremo un personaggio che non parlerà e non vedremo mai in faccia con ulteriore appiattimento della storia... Queste sono mie opinioni personali spero di sbagliarmi ma non mi fido più di capcom dopo le ultime fregature rifilate tra cui un mostro sacro come street fighter...
  • Simogamer89
    Simogamer89
    Livello: 3
    Post: 587
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da GorizlA

    Capcom: In Resident Evil VII non vestirete i panni del classico eroe ma.... del malcapitato di turno alla SH o TP?
    Beh i protagonisti dei primi tre silent Hill sono persone "comuni" ma almeno erano definiti a livello di caratterizzazione, e le loro storie sono molto interessanti, qui mi sembra di capire che invece si impersonerà un bambolotto muto senza se ne ma abbastanza generico perché vogliono che il giocatore sia il protagonista, il che mi fa dubitare sempre di più di sto settimo capitolo, io non mi immedesimo mai nei pg dei vedogiochi, e sinceramente mi conosco bene, sono 26 anni che mi conosco, voglio conoscere altri personaggi interessanti e le loro reazioni. Cmq Claire redfield era una comune studentessa in resi 2, eppure e' risultata un personaggio fantastico a mio parere, quindi persona comune non e' perforza associabile ad anonima...
  • GorizlA
    GorizlA
    Livello: 6
    Post: 372
    Mi piace 1 Non mi piace -1
    Capcom: In Resident Evil VII non vestirete i panni del classico eroe ma.... del malcapitato di turno alla SH o TP?
  • Rippingjack27
    Rippingjack27
    Livello: 6
    Post: 3274
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da XCOM

    mmm nei primi Resident Evil non cè mai stato un supereroe come si illude di dire Capcom,una squadra che affrontava problemi dei quali non aveva la minima esperienza,dopo Capcom ha creato eroi ed eroine stereotipandoli sopratutto negli ultimi episodi con mosse action sempre meno realistiche per non parlare del gamplay,adesso voler far passare un avventura in prima persona per qualcosa di diverso...ovvio che sia diverso ma la serie e stata sconvolta ancora una volta da quello che era in origine e che sopratutto piaceva!,le avventure in prima persona horror sono un idea che trova parecchi riscontri in passato,ai tempi dei primi episodi di Resident Evil a me piaceva Echo Night per esempio,questa "idea" rovina quel meccanismo fra avventura ed azione in terza persona che non guastava anzi immergeva il giocatore in un mondo dove non eri un eroe ma un sopravvissuto come nei più classici film di zombie di una volta,mi chiedo quando Capcom aprirà gli occhi e farà delle scuse formali a tutti gli amanti di questa serie,penso che la risposta sia quando saranno le persone a ignorarla a prescindere cioè quando sarà troppo tardi come succede sempre quando non si parla ocn umiltà e coerenza.
    Qualcuno che conosce Echo Night... Grande!
  • Big_Boss199X
    Big_Boss199X
    Livello: 3
    Post: 877
    Mi piace 5 Non mi piace -2
    Se è un personaggio anonimo senza spina dorsale per me è già bocciato.
  • IosonoOtakuman
    IosonoOtakuman
    Livello: 6
    Post: 1792
    Mi piace 4 Non mi piace -2
    Ok, saremo il solito personaggio anonimo senza storia. Come in Umbrella Crops.
  • PainKiller_559
    PainKiller_559
    Livello: 5
    Post: 2032
    Mi piace 3 Non mi piace -2
    "con tutti i limiti del caso", conoscendo Capcom direi "tutti i limiti del ca##o"
  • XCOM
    XCOM
    Livello: 6
    Post: 2559
    Mi piace 6 Non mi piace -1
    mmm nei primi Resident Evil non cè mai stato un supereroe come si illude di dire Capcom,una squadra che affrontava problemi dei quali non aveva la minima esperienza,dopo Capcom ha creato eroi ed eroine stereotipandoli sopratutto negli ultimi episodi con mosse action sempre meno realistiche per non parlare del gamplay,adesso voler far passare un avventura in prima persona per qualcosa di diverso...ovvio che sia diverso ma la serie e stata sconvolta ancora una volta da quello che era in origine e che sopratutto piaceva!,le avventure in prima persona horror sono un idea che trova parecchi riscontri in passato,ai tempi dei primi episodi di Resident Evil a me piaceva Echo Night per esempio,questa "idea" rovina quel meccanismo fra avventura ed azione in terza persona che non guastava anzi immergeva il giocatore in un mondo dove non eri un eroe ma un sopravvissuto come nei più classici film di zombie di una volta,mi chiedo quando Capcom aprirà gli occhi e farà delle scuse formali a tutti gli amanti di questa serie,penso che la risposta sia quando saranno le persone a ignorarla a prescindere cioè quando sarà troppo tardi come succede sempre quando non si parla ocn umiltà e coerenza.
  • TheReaper
    TheReaper
    Livello: 2
    Post: 219
    Mi piace 4 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da twinspectre990

    beh Claire Redfield non era una super eroina, Leon era soltando un Rookie ai tempi di Resident Evil 2.
    Si infatti il problema sono solo gli steroidi di Chris e qualche esagerazione a livello "action" negli ultimi 2 capitoli. Nel senso che a volte Tekken puo' farsi da parte :P
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.